mercoledì 20 febbraio 2013

LA VITA E' UNA LUNGA LEZIONE DI UMILTA'

 




La prima persona a cui bisogna dire la verità di sé è se stessi. Non è così semplice dirsi la verità, eppure farlo, produce miracoli nella propria vita spirituale. Umiltà, perciò, è fare verità dentro di sé, riconoscersi per ciò che si è!

"L'umiltà è la virtù più difficile da conquistare; niente di più duro a morire del desiderio di pensar bene di sé stessi."
Thomas Stearns Eliot, Shakespeare e lo stoicismo di Seneca, 1928


Allievo e maestro di Jiddu Krishnamurti


«Sai, mi hanno detto che io sono allievo di un certo maestro» - egli cominciò. «Credi che lo sia veramente? Ci tengo proprio a conoscere il tuo pensiero sull’argomento. Appartengo a una società che tu conosci, e i capi esterni che rappresentano quelli interni, o maestri, mi hanno detto che come conseguenza del mio lavoro per la società sono stato dichiarato allievo. Mi è stato detto che ho l’occasione di diventare un iniziato di primo grado in questa vita». Egli prendeva tutto ciò molto sul serio e parlammo abbastanza lungamente.

Una ricompensa sotto qualsiasi forma è cosa quanto mai grata, soprattutto una ricompensa cosiddetta spirituale, quand’uno sia piuttosto indifferente agli onori del mondo. Oppure quando uno non ha ottenuto molto successo in questo mondo, è cosa molto grata appartenere a un gruppo specialmente scelto da qualcuno che ha fama di persona spiritualmente assai progredita, perché allora si è parte di un gruppo operante per una grande idea, e naturalmente si deve essere ricompensati per la propria obbedienza e per i sacrifici fatti per la causa. Non si tratta di ricompensa nel senso comune della parola, ma di un riconoscimento dell’evoluzione spirituale compiuta; o, come in un’organizzazione ben diretta, si dà riconoscimento ufficiale dell’efficienza di un dipendente per spronarlo a fare ancor meglio.

In un mondo in cui si adora il successo, questo genere di avanzamento è compreso e incoraggiato. Ma sentirsi dire da un altro che si è allievo di un maestro, o credere di esserlo, porta ovviamente a molte odiose forme di sfruttamento. Purtroppo, tanto lo sfruttatore quanto lo sfruttato si sentono euforici nel loro reciproco rapporto. Questo espansivo senso di soddisfazione è considerato un progresso spirituale e diventa particolarmente brutale quando vi siano intermediari tra l’allievo e il maestro, quando il maestro si trovi in un altro paese o sia comunque inaccessibile e non ci si trovi in diretto contatto fisico con lui. Questa inaccessibilità e la mancanza di un contatto diretto aprono la porta alla delusione e a meravigliose, ma infantili, illusioni; e queste illusioni sono sfruttate dagli scaltri, da coloro che perseguono la gloria e il potere.

Ricompensa e punizione esistono soltanto ove non sia umiltà. L’umiltà non è il prodotto finale di pratiche spirituali e di abnegazione. Essa non è una conquista, non è una virtù da coltivarsi. Una virtù che sia da coltivarsi cessa di essere virtù, perché in questo caso non è che un’altra forma di conquista, un primato da battere. Una virtù coltivata non è abnegazione, ma asserzione negativa dell’io.

l'umiltà è ignara della divisione tra superiore e inferiore, tra maestro e allievo. Fino a quando vi sia divisione tra maestro e allievo, fra la realtà e noi stessi, la comprensione non è possibile. Nella comprensione della verità non c’è maestro o allievo, ne’ superiori né inferiori. La verità è la comprensione di ciò che è di momento in momento senza il fardello o il residuo del momento passato.

Ricompensa e punizione non rafforzano che l’io, cosa che di per sé nega l’umiltà. L’umiltà è nel presente, non nel futuro. Non si può diventare umili. Nel semplice divenire è la continuazione dell’importanza di sé, la quale si nasconde nell’esercizio di una virtù. Quanto la nostra volontà di riuscire, di diventare è forte! Come possono andare insieme umiltà e successo? Eppure è proprio questo che sfruttatore e sfruttato «spirituali» perseguono e proprio in questo si trovano conflitto e dolore.

«Vuoi forse dire che il maestro non esiste e che il mio essere un allievo è un’illusione, semplice polvere negli occhi?» egli mi domandò.

Se il maestro esista o no, è cosa priva d’importanza. È importante per lo sfruttatore, perle scuole e società segrete; ma per l’uomo che cerca la verità, la quale porta felicità somma, è questa senza dubbio questione priva totalmente d’importanza. Il ricco e il più povero facchino sono altrettanto importanti quanto il maestro e l’allievo. Se il maestro esista o non esista, se ci siano distinzioni fra iniziati, allievi e così via, non è affatto importante, ma ciò che è importante è comprendere se stessi. Senza la conoscenza di sé, il nostro pensiero, con cui ragioniamo, non ha basi. Senza prima conoscere te stesso, come puoi sapere ciò che è vero? L’illusione è inevitabile senza conoscenza di sé. È infantile sentirsi dire e accettare che si è questo o quello. Attento all’uomo che ti offre una ricompensa in questo mondo o in quell’altro.


Potrebbe anche interessarti
La vera rivoluzione? L'amore reciproco. Che non è attrazione!
Non pensiate che quanto segue sia una sbobba del “volemose bene” o l’arcobaleno peace&love o le emozionali sfere della new age.
Abbiamo perso persino la comprensione di cosa sia AMORE: lo equipariamo alla attrazione; se fosse solo questo, resterebbe però solo attrazione, che non è necessariamente Amore. Quando inizia l’attrazione, la gente chiama questo “amore”
Continua a leggere...





Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT


Animale Guida - ORSO




ORSO
Forza, istinto, potere


L' orso è un animale molto potente sarà sicuramente il miglior alleato quando avremo bisogno di forza d' animo per portare a termine dei progetti o delle nuove idee.
L' orso ci ricorda che l' intuito non ci può tradire perciò se ci accompagna come guida ci sta chiedendo di equilibrare le nostre capacità intuitive e di agire di conseguenza, il cammino con lui può essere lungo e difficile ma sicuramente se lo si percorre con forza e tenacia il nostro destino è di diventare un vero e proprio guerriero spirituale, tutto questo a patto che tu non ti faccia sopraffare dalla ferocia e dall' aggressività.

Animale Guida - ELEFANTE




ELEFANTE
Radicamento, forza spirituale, altruismo 

L' elefante è uno degli animali per eccellenza che ci aiuta nel radicamento, il suo collegamento con la madre terra fa si che possiamo espandere la nostra parte spirituale senza rischiare di diventare una piuma portata dal vento.
Potenzia le nostre radici e così facendo ci permette di essere un ottimo aiuto sia per noi stessi che per le persone che ci stanno accanto dando loro sostegno sia morale che fisico, diventando così una vera e propria medicina.
Lavorare con l' elefante vuol dire sviluppare la capacità di ascolto ed inoltre ci permette di stabilire un contatto primordiale con la natura. il suo colore è il verde.

L'Elefante nei sogni
L'elefante nei sogni può arrivare anche come espressione di un complesso di inferiorità del sognatore, come un bisogno di essere visto, ammirato e di catturare l’attenzione altrui.

Animale Guida - LUPO




LUPO 
Leader, intuito, apprendimento

Il Lupo, animale maestro per gli indiani d' America e sacro per i Celti, rappresenta la forza interiore, la tenacia e l' intuito, tutte qualità che sviluppa attraverso l' attento apprendimento.
lavorare con lui significa imparare a superare le barriere e non fermarsi davanti ai rischi, potenziando l' istinto coordinato da un buon insegnamento possiamo liberarci di diverse paure tra cui quella di rimanere soli.
Allo stesso modo il lupo è un fedele alleato per chi invece pensa di poter fare tutto da solo rischiando così di non instaurare relazioni stabili o sincere.
Porta connessione tra conscio e inconscio facendo fuoriuscire il nostro leader interno.
Visualizzarlo durante una meditazione può significare che ci sta aiutando a sentirci indipendenti ed allo stesso tempo parte di una famiglia. il suo colore è il giallo.



Animale Totemico


Il lupo viene posto in relazione, nella tradizione indiana, con la stella Sirio nella costellazione del Leone, dalla quale, secondo la leggenda, provenivano i maestri dell'antichità. Anche il lupo infatti viene considerato un maestro, che dopo un lungo girovagare fa ritorno al suo branco per riferire delle sue osservazioni e delle sue esperienze. Vive strettamente all'interno della famiglia, ma senza rinunciare alla sua indipendenza. Si sceglie una compagna alla quale resterà fedele per tutta la vita. Ululando alla luna si ricongiunge alla forza di questa, alla sua energia spirituale e alla forza dell'inconscio, via d'accesso alla conoscenza. Il lupo ci può dare l'energia per insegnare agli altri, per aiutarli a comprendere meglio la vita e a trovare la loro propria strada. Usando la forza del lupo possiamo riuscire a riprendere contatto con il nostro maestro interiore.



Il Lupo nei sogni


Il lupo dei sogni può facilmente essere simbolo di una persona che agisce nella realtà del sognatore "come un lupo", in modo disonesto e senza remore, divorando sentimenti ed emozioni, mostrando ingordigia, pulsioni sessuali incontrollate, crudeltà.



l lupo è sempre stato considerato una bestia feroce, crudele, famelica che può attaccare e divorare animali, bambini o addirittura l’uomo. La sua natura selvatica non addomesticabile, non sensibile all’influenza umana, e la sua diffusione lo hanno reso, in alcuni momenti storici, un vero flagello per le popolazioni suburbane e per quanti vivevano isolati o vicino a estese foreste.Il bestiame divorato ed il pericolo di un attacco notturno per chi si avventurava incautamente in territori isolati, erano la realtà con cui si confrontavano le popolazioni ancora nel XV e XVI secolo. In seguito, la sua decimazione ad opera di cacciatori e bracconieri hanno neutralizzato il pericolo, ed anche la sua fama di “divoratore” e spauracchio per bambini, giunta a noi nei racconti e nelle fiabe, si è un po’ appannata, stemperata dalle attività dei movimenti ecologisti che ne rivendicano l’utilità ed il diritto ad occupare il proprio spazio nella catena alimentare e nell’ambiente naturale.

Mi è capitato spesso di trovare nel lupo che compare nei sogni delle nuove generazioni, un simbolismo meno legato alla ferocia ed all’aggressività e più aderente a desideri di libertà ed espansione, di vita naturale, di rispetto per la natura, oppure legato alla insofferenza nell’ accettare i limiti e le regole imposte dal vivere sociale.

E’ molto probabile che l’immagine collettiva del lupo, nel corso del tempo, stia modificandosi ed acquisendo una connotazione meno negativa, mentre il simbolo si arricchisce delle nuove sfaccettature che le emozioni per il timore della sua estinzione hanno provocato.

Il lupo nei sogni va quindi analizzato tenendo presenti le innumerevoli influenze che hanno agito nella sua percezione, senza dimenticare tuttavia l’aspetto che, fin dall’antichità, lo ha reso simbolo divoratore e famelico (una fame da lupo..finire nella tana del lupo).

Il lupo rappresenta gli istinti primitivi legati all’aggressività ed ai bisogni primari non mediati dalla coscienza e dalle regole del vivere civile, rappresenta conquista e delimitazione del territorio, fame che va saziata, ferocia e accanimento contro il debole ed il diverso ( il lupo attacca solo quando sente che l’avversario è più debole o ammalato).

Mentre la “lupa” può indicare lussuria e istinto sessuale non dominato ( si pensi ai lupanari o alle “lupe”, appellativo che designava le prostitute nella Roma antica). La leggenda della lupa che allattò Romolo e Remo, e la cura con cui la femmina cresce i cuccioli, richiamano anche significati legati all’istinto materno da valutarsi in duplice aspetto: come natura che provvede, che si prende cura, che nutre e sostiene, e come “Madre terribile” divoratrice e manipolatrice, che emerge soprattutto nelle storie in cui i bambini sono insidiato o divorati (Cappuccetto rosso).

Il lupo dei sogni può facilmente essere simbolo di una persona che agisce nella realtà del sognatore “come un lupo”, in modo disonesto e senza remore, divorando sentimenti ed emozioni, mostrando ingordigia, pulsioni sessuali incontrollate, crudeltà.

In aspetto positivo il lupo porta, nei sogni in cui compare, astuzia, intelligenza, conoscenza, lucidità.



Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT

Animale Guida - CAVALLO


CAVALLO
La terra, il compagno, il viaggio

Il cavallo è uno degli animali sacri della Dea, la cavalla bianca è la dea del ciclo vitale e quindi del viaggio della vita.
Il cavallo ci supporta spronandoci a cercare la vera radice dei problemi, la sua tranquillità ci aiuterà a sentirci a proprio agio in qualunque luogo e in qualunque ciclo della vita.
Animale di potere legato alla terra e quindi a Gaia, lavorare con lui significa portare serenità al nostro cuore e potenziare il nostro potere personale.
la cavalla bianca ci insegna una grande verità " non potrà mai caderci la terra sotto i piedi perchè noi siamo parte di lei"
il suo colore è il verde.



Animale Totemico Il cavallo simboleggia contemporaneamente la forza terrena e il potere ultraterreno. In tutto il mondo esso viene altamente apprezzato e quasi sempre messo in relazione con la forza magica degli sciamani. Aiutandosi con la sua velocità, l'uomo poté attraversare grandi distanze in tempi relativamente brevi e anche il trasporto delle merci venne facilitato facendo uso del cavallo. Per questo motivo fu il primo animale-totem della civiltà e perfino oggi il suo nome viene ancora usato per esprimere la potenza di un motore.

martedì 19 febbraio 2013

Animale Guida - TARTARUGA


TARTARUGA
Stabilità, visione globale



Animale Totemico La tartaruga è un grande animale di protezione, ci aiuta ad osservare le situazioni difficili ad un livello distaccato in modo da permetterci una visione obbiettiva dei problemi cercando così delle soluzioni reali.
Ci insegna a prendere respiro prima d' agire e a rimanere con i piedi per terra.
Venerata dalle popolazioni più antiche è simbolo di saggezza e di insegnamento.
La tradizione antica ci tramanda che sul carapace della tartaruga si può osservare l' intero universo utilizzandolo così come metodo divinatorio.
Lavorando con la tartaruga come animale guida possiamo raggiungere una buona stabilità su tutti i livelli. ( spirituale, mentale e fisico) il suo colore è il marrone.
La tartaruga o l'incarnazione della Madre Terra.

Animale Guida - TIGRE





TIGRE BIANCA
La forza, la protezione, il maestro spirituale


La tigre bianca originaria della Siberia è uno dei più potenti animali di potere, è la maestra che ti accompagnerà sul tuo cammino
spirituale e terreno. E' un animale di terra e il suo colore di riferimento è il bianco.
Dona la forza necessaria per combattere nei momenti più difficili della vita e ti indica la strada giusta per la consapevolezza spirituale.
La tigre Bianca ti avverte che la strada da percorrere è quella dell' elevazione attraverso la materia, ti avverte di non utilizzare la l' aggressività e di non perdere mai il controllo anche quando la situazione sembra scivolarci dalle mani.
Ogni qualvolta ti sentirai attaccato da persone o eventi esterni visualizza la maestra che lentamente cammina in senso circolare attorno a te, alla tua casa, al tuo luogo, facendo così creerà un cerchio di protezione invalicabile.


La sua possente natura felina incarna forti cariche istintuali il cui urto è inevitabile e pericoloso.


Sognare Animali (Animali Guida)




Animali nel sogno

Gli animali compaiono nei nostri sogni, anche se continuiamo a sterminarli nella realtà. Essi formano il massimo sistema simbolico della coscienza umana, anche se abbiamo costruito la scissione tra il loro mondo e la nostra animalità, ad eccezione dei cuccioli, con i quali instauriamo un rapporto non verbale.

Quando appaiono nei nostri sogni, rappresentano una parte della nostra psiche e vogliono sempre dirci qualcosa, anche se nascosto sotto l’immagine simbolica che rappresentano.

Chiediamo loro: ”Chi sei?”

Essi non sono racchiusi nelle nostre teste come rappresentazioni delle nostre brame, della nostra bestialità in senso negativo,o come rappresentazione della bellezza istintuale. Essi sono noi, sia nella loro fisicità corporea, tanto assomigliamo loro, sia nella loro capacità intellettiva, sia nella loro potenza emozionale.


Noi siamo loro nella loro valenza simbolica di archetipo.

venerdì 15 febbraio 2013

StarSeed Caratteristiche




Caratteristiche


Ecco alcuni sintomi che molti starseed potrebbero aver vissuto o stare vivendo in questo momento presente:

• Crescendo, forse ti sei sentito solo ed emarginato o non accettato (specie durante l’adolescenza); potresti anche aver sentito che tuo padre e tua madre potrebbero non essere i tuoi veri “genitori”;

• Hai sviluppato interesse verso le stelle, gli UFO, gli extraterrestri, i viaggi spaziali e i mondi galattici;

Tipologie di StarSeed : PEGASIANI




StarSeed Pegasiani

Gli starseed da Pegaso manifestano la notevole tendenza ai voli iperurani della mente, un’attitudine che può diventare una forma di fuga dalla realtà 3D, percepita come terribilmente noiosa.

La loro forte curiosità intellettuale li spinge ad esplorare molti ambiti del sapere, caratteristica che potrebbe condurli ad essere dispersivi se non avessero un’innata necessità di finalizzare le proprie energie ad un obiettivo. Una volta individuato il loro scopo, lo perseguono con determinazione ed incuranti degli ostacoli, che riescono a volte a rallentarli, mai a distoglierli dal suo conseguimento.

Tipologie di StarSeed : APOLLONIANI




StarSeed Apolloniani


Gli Apolloniani amano imparare ed accrescere i loro molti talenti. Sono spesso interessati a seguire numerosi corsi e nello sviluppare molte abilità. Vi è negli Apolloniani una profonda natura interrogativa, che li porta a ricercare risposte e realizzazioni. Dal momento che essi cercano costantemente di incrementare il loro repertorio di conoscenze, possono avere diverse carriere o interessi nel corso della vita.

Tipologie di StarSeed : MALDEKIANI





StarSeed Maldekiani

Coloro che hanno in Maldek il loro pianeta di origine, hanno personalità forti e costanti. Sono molto determinati e focalizzati sulle loro credenze, qualunque esse siano. Potrebbe essere difficile per chiunque convincere un originario di Maldek della validità di nuove idee, perchè ci sono sempre molte domande a cui dar risposta per farli sentire a loro agio, prima che accettino nuove possibilità. Essi hanno spesso capacità di leadership molto radicate, anche se queste potrebbero essere espresse in maniera moderata.

Tipologie di StarSeed : PVILANI



StarSeed Pvliani

Gli starseed originari di Pvila hanno una forte personalità, notevoli capacità e sono molto orgogliosi. Hanno un gran senso dell’umorismo e vogliono essere sempre al centro dell’attenzione. Sono spesso persone del tipo “il buffone della classe” o ”l’anima della festa”. Potrebbero avere la tendenza ad esagerare nel prendere in giro e scherzare, a volte a spese degli altri. Non lo fanno con l’intenzione di danneggiare ma semplicemente tendono a farsi trascinare dall’impulso del momento.

Tipologie di StarSeed : VEGANI




StarSeed Vegani

Gli starseed originari di Vega hanno senso di autosufficienza, indipendenza, sono orgogliosi e dotati di forte volontà. Mostrano un’energia dolce e manifestano forza e capacità. I Vegani tendono ad essere informati in molti ambiti, possono essere banali “collezionisti” di informazioni nelle aree di loro interesse.

Sono ricchi di talenti e capacità, molto creativi e spesso hanno l’abilità di combinare la creatività con l’espressione intellettuale. Possono essere artisti, designer, inventori, architetti; di questi tempi possono lavorare creativamente con tecnologie nuove o in via di sviluppo. Il loro metodo di lavoro con la tecnologia sarà differente da quello comune, dal momento che è basato più sul “sentire” che sulla comprensione intellettuale.

Tipologie di StarSeed : ANDROMEDIANI




StarSeed Andromediani

Coloro che hanno Andromeda come origine planetaria cercano la libertà. Hanno una profonda sete interiore che li guida a perseguire questa sensazione ovunque e, nel farlo, potrebbero essere spinti a cambiare lavoro, casa o relazione. Ad un certo punto però, si renderanno conto che la libertà che cercano e la sensazione di essere sempre “intrappolati” in qualcosa non sono realmente dovute alla situazione esterna. La vera libertà che cercano viene da dentro e si trova solo sviluppando l’amore per sé stessi, il sé interiore e spirituale.

Tipologie di StarSeed : ARTURIANI




StarSeed Arturiani

Coloro che hanno Arturo come loro origine planetaria hanno una personalità forte, una profonda forza e una lucida conoscenza interiore. A prima vista, appaiono tenaci, dotati e potenti. Fin dall’infanzia hanno la sensazione di avere uno scopo importante nella vita, anche se di solito non sanno quale potrebbe essere. La ricerca di questo scopo spesso porta all’esplorazione spirituale. Se tale fine non si trova, può nascere un sentimento interiore di insoddisfazione o di infelicità apparentemente inspiegabile.

Tipologie di StarSeed : ORIONIANI




StarSeed Orioniani


Gli Orion Starseed hanno generalmente una forte personalità, opinioni ben chiare e delineate e sono spesso indicati dagli altri come esempi da seguire o modelli di virtù. Possono essere riconosciuti per il grande numero di domande che pongono e si pongono, per la loro innata predisposizione ad approfondire le cause ed i significati ultimi di tutte le cose. Sono anche inclini ad esaminare le persone e le loro problematiche per l’esigenza di comprendere, fino al punto tale che a volte non si rendono conto del disagio che provoca il loro impenetrabile e speculante squadrare il prossimo da capo a piedi. La causa principale di questo atteggiamento risiede nella propensione ad operare ad un livello di comprensione puramente mentale invece che al livello di normale credenza: per un Figlio di Orione questo è il naturale processo di interfacciamento alla realtà e non è affatto imputabile ad una carenza di sentimento.

Tipologie di StarSeed : SIRIANI




StarSeed Siriani

Coloro che hanno in Sirio la loro origine planetaria sono persone molto concentrate e focalizzate, molto determinate ed allineate su qualsiasi percorso che si trovino a seguire in un dato periodo.


É molto difficile far cambiare idea ad uno starseed di Sirio, ma una volta che si convince che un nuovo percorso è più appropriato, diventa totalmente focalizzato sul nuovo ed abbandona rapidamente quello vecchio.

Tipologie di StarSeed : PLEIADIANI




StarSeed Pleiadiani

Gli Starseed delle Pleiadi sono persone gentili, alla mano ed estremamente creative. Nel loro modo di essere e nella loro arte riflettono il loro modo di vivere in armonia “nel flusso” della vita. Sono in genere magri e longilinei, con un’ossatura fragile e grandi occhi luminosi che irradiano serenità, armonia ed appagamento interiore. Tendono a vestirsi semplicemente, con vestiti colorati e leggeri, fatti di fibre naturali.

StarSeed : Origini Stellari




Origini stellari
Gli starseed sono per definizione “anime extraterrestri incarnate in corpi umani”. L’energia spirituale che veicolano sul nostro pianeta è quella propria del sistema stellare/pianeta di provenienza e in base ad esso si differenzia.

StarSeed : Chi Sono?




Semi stellari

br /> Il Pianeta Terra occupa una posizione chiave nel nostro sistema solare e nel complesso della nostra galassia. È diventato una sorta di incrocio attraversato dall’enorme “traffico” proveniente da altri pianeti, mondi e densità. I membri di diverse confederazioni interstellari – molte delle quali hanno i rispettivi rappresentanti attualmente incarnati fisicamente sulla Terra – si sono avvicinati al nostro Pianeta per aiutarci durante l’ormai imminente Grande Transizione o Ascensione, che avrà effetti benefici su tutte le forme di vita del nostro mondo.

giovedì 14 febbraio 2013

Visioni e Combinazioni dei numeri




Combinazioni del 2 e del 3

Combinazioni del 2 con l’1, come 221 o 112: I vostri pensieri sono come semi che stanno per germogliare. Potreste aver già osservato intorno a voi segni dell’imminente realizzazione dei vostri desideri. Questi sono segni che le cose cresceranno nella direzione da voi sperata. Abbiate fiducia!

Combinazioni del 2 con il 3, come 223 o 323: I maestri ascesi stanno lavorando con voi come co-creatori del vostro nuovo progetto. Loro vi stanno dicendo che condividono con voi la vostra eccitazione e sanno che tutto si sta risolvendo bene per voi. I maestri possono vedere che nel futuro la felicità che cercate è garantita. Gioite di questa nuova fase della vostra vita.

Combinazioni del 2 con il 4, come 224 o 244: Come si trova scritto nel famoso testo spirituale Un Corso in Miracoli, “Gli Angeli allattano i vostri appena nati propositi”. Questo è un segno che avete l’aiuto del cielo per fare i vostri desiderati cambiamenti. Specialmente in questo momento avete bisogno di sapere che non siete soli. Le sequenze di numeri con il 2 e il 4 sono segni dai vostri angeli che vi vogliono comunicare che vi sono molto vicino in questo esatto momento.

Sequenze numeri degli Angeli






Questo è un estratto del libro di Doreen Virtue e Lynette Brown, I Numeri degli Angeli.


Queste sequenze sono numeri che ripetutamente vedete sulle targhe, nei numeri di telefono, sugli orologi e così via.

Se vi siete mai chiesti il significato di queste sequenze di numeri, sappiate che non siete i soli. Molte persone ci hanno chiesto il loro significato in molti seminari. Così, abbiamo chiesto alla Sorgente di guidarci nell’interpretazione del significato di queste ripetute sequenze. Come studente di lungo corso della sacra numerologia Pitagorica (inclusa una vita precedente come sua studente) e come channel per gli angeli, ricevetti velocemente le informazioni riguardo a ciò che gli angeli volevano comunicare con queste sequenze di numeri.


L’interpretazione delle sequenze di numeri è un modo facile per ricevere messaggi dai vostri angeli. I numeri sono dappertutto, dagli orologi, alle targhe o alle insegne. Ogni numero ha un’unica frequenza vibrazionale che fa riferimento al suo significato.

Questa antica saggezza risale a grandi maestri come Ermete, Platone e Pitagora. Pitagora sosteneva che tutto nell’Universo è matematicamente preciso e che ogni numero ha la sua vibrazione, il suo significato e il proprio valore. Platone scrisse che tutto nell’Universo si basa su forme geometriche che derivano dai numeri, come i triangoli, (dal tre) e i cubi (dal quattro). Il mistico sacro testo ebraico della Zohar (Kabbalah) tratta del potere della vibrazioni dei numeri e delle lettere.

Vedere Numeri Doppi o Numeri Maestri





Cosa significa vedere i numeri Maestri o doppi?

Quanto spesso avete notato i numeri 11:11, 12:12, 10:10, 22:22, 12:34, 2:22, 3:33, 4:44 or 5:55 guardando l’orologio o apparirvi nei posti più impensati? Sono sicura molte volte.


C’è una ragione per tutto questo? Sembra proprio di si.

Sempre più persone al mondo concordano sul fatto di vedere sempre più i numeri maestri, ovvero una serie di numeri doppi o tripli. La frequenza con cui questo accade sta accelerando che ormai non si può più parlare di semplice coincidenza.

Il fenomeno sta avendo proporzioni gigantesche e tutti concordano sul fatto che ci sia un più profondo significato, un messaggio in codice per noi dal mondo spirituale.


Tra i numeri maestri il più frequentemente avvistato e’ 11 e in particolar modo nella sua forma di 11:11. Ma cosa significa?

martedì 5 febbraio 2013

Nascere è ricevere un intero universo in dono..





Quando sono arrivata a comprendere,che la nascita fisica di un essere,non era affatto una casualità e che l'arrivo su questo mondo aveva un percorso,aveva un senso molto più profondo del semplice “vivere”,tutto all'improvviso ebbe un significato diverso.
Ogni Essere,ogni cosa,ogni situazione o esperienza aveva una nuova realtà.

Il segreto in realtà,consisteva nel risvegliarsi dall’identificazione con il senso dell’illusione e iniziare a vedere la vita come realmente è,invece di osservarla come ci appare a causa dei condizionamenti e delle nozioni false che abbiamo..

Una delle cose che sento profondamente vere,è che ognuno di noi,è un “viaggiatore di vite”,che sperimenta ogni esperienza per poter “guarire” e tornare a casa..


venerdì 1 febbraio 2013

"Uomo, conosci te stesso, e conoscerai l'universo e gli Dei"




Io sono un creatore

Sono qui per creare una vita in cui regna la pace e l’abbondanza.


Attraverso le giuste vibrazioni e frequenze io scelgo di essere sano, creativo e saggio.


Sento una profonda gratitudine verso la mia capacità di comprendere che i pensieri producono frequenze e che io posso creare una frequenza che supporta la probabilità di un mondo ospitale in cui poter vivere indirizzando la mia energia verso ciò che voglio sperimentare.

Post più popolari