Questo blog rappresenta un diario di viaggio. Tenta di donare spunti per entrare in contatto con voi stessi.
E' importante ricordare sempre che le nozioni apprese dall'esterno sono solo un input e che le risposte sono da sempre presenti in voi.

mercoledì 12 giugno 2013

Walk In: Chi sono e perchè






I Walk In sono anime di altri mondi che hanno sostituito l’anima della persona. 

Walk-in non significa reincarnazione ma è un processo nel quale un’anima lascia il corpo in cui risiede cedendolo a un’altra.

L'accordo è fatto tra due anime, tra cui una più evoluta, a livello del Sé superiore con "l'autorizzazione" e la supervisione della coscienza universale.
Spesso ciò accade dopo un incidente o dopo un coma, è una specie di contratto animico.

L’anima più evoluta, o essere stellare, per esigenze superiori accetta con la piena coscienza la discesa nel corpo fisico. All’anima che lascia il corpo viene annullato il debito Karmico, che viene assunto dall’altro essere con maggior coscienza.

Lo scopo è di far sì che l’anima più evoluta non debba passare tutto il processo d’incarnazione ordinario, il tempo che un essere impiega per diventare adulto e consapevole.

Il passaggio improvviso da uno stato all'altro disorienta l’anima. Essa potrebbe impiegare alcuni mesi o anni prima di rendersi conto che un’altra anima prima di lei “abitava” lo stesso corpo. Grazie al DNA (memoria cellulare) la nuova anima avrà la totale memoria vissuta dal corpo. 

Poiché tutto il processo avviene a seguito di un trauma, al risveglio si sentirà ripulita dalle vecchie emozioni e avrà una visione ed una percezione completamente diversa dello spazio in cui si ritrova ed inizialmente potrà avere difficoltà nei rapporti interpersonali.

I Walk In sono a tutti gli effetti messaggeri di Luce, mentre i Figli delle stelle oltre a portare messaggi sono anche i rinnovatori e creatori della società.
Un Walk In è piuttosto facile da distinguere, specie per chi conosceva la persona prima della sostituzione animica.
Solitamente un Walk In è solo nel suo lavoro, mentre i Figli delle stelle tendono ad aggregarsi, questo fatto è dovuto alla differente missione che devono svolgere. 


Inoltre, i primi hanno piena consapevolezza di chi sono, del perché della loro missione e del loro ruolo qui, ma enormi difficoltà, di ovvia conseguenza, a vivere in questo pianeta.


Sono casi veramente eccezionali e rari, si possono riconoscere da alcuni comportamenti fisici e psicologici a livello energetico. L’anima che scende per prendere il posto dell’altra lo fa per importanti compiti al fine di aiutare l’umanità.





Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Grazie per la condivisione!

Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT 
Distribuito con Licenza Creative Commons