martedì 28 maggio 2013

Animali guida - BUFALO

BUFALO 

Abbondanza, preghiera, gratitudine



Il Bufalo rappresenta per gli indiani l'abbondanza. Quando appariva loro un bisonte bianco - l'animale sacro per eccellenza - era un segno che le loro preghiere erano state ascoltate e un periodo di abbondanza stava per iniziare. 

Per gli indiani delle praterie questo animale era una risorsa vitale, poiché rappresentava il loro cibo, mentre le sue pelli servivano a confezionare vestiti e a costruire i tipi. Una leggenda racconta che una volta la femmina del bisonte-bianco portò agli uomini la Pipa di Medicina. 

Nel suo tabacco furono unite tutte le forze della natura e il suo fumo era una preghiera resa visibile, mentre le particelle di cenere che veleggiavano nell'aria rendevano possibile agli spiriti di realizzare i desideri degli uomini. Il bisonte ci insegna che tutte le cose sono presenti in abbondanza, quando noi impariamo a rispettarle e ad accettarle con riconoscenza. 

E infatti di fondamentale importanza apprezzare tutti i doni che riceviamo e augurare anche agli altri che il regno dei cieli venga a loro. Il bisonte ci indica inoltre che ogni cosa è ottenibile, ma solo con l'aiuto del Grande Spirito.





Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Grazie per la condivisione!

Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT 
Distribuito con Licenza Creative Commons