Questo blog rappresenta un diario di viaggio. Tenta di donare spunti per entrare in contatto con voi stessi.
E' importante ricordare sempre che le nozioni apprese dall'esterno sono solo un input e che le risposte sono da sempre presenti in voi.

martedì 7 ottobre 2014

Transizione Autunno 2014 : 8 ottobre Eclissi lunare, i suoi effetti sull'uomo



Selenenion

L'eclissi lunare dell'8 ottobre 







Le eclissi di Luna non sono certo degli eventi rari, ma questo non le rende meno affascinanti. Ma l'eclissi di Luna che andrà in scena nella notte tra mercoledì 8 e giovedì 9 ottobre ha una caratteristica che la rende ancor più interessante: è "impossibile", almeno a livello logico.


L'evento astronomico che avrà luogo fra poche ore è infatti definito selenenion, un termine che indica la circostanza nella quale sia il Sole che la Luna eclissata possono essere visti nello stesso momento. Ovviamente chiunque ha visto varie volte i due corpi celesti contemporaneamente nel cielo, ma in teoria questa eventualità dovrebbe essere impossibile in caso di un'eclissi.

Come tutti sanno, un'eclissi lunare è causata dalla frapposizione della Terra fra il Sole ed il nostro satellite, che non può quindi ricevere la luce della stella: a meno di non trovarsi nello spazio, riuscire a vedere ambedue durante un'eclisse dovrebbe essere impossibile. Ma non è così: il fenomeno che si verificherà domani, definito anche eclisse orizzontale, permetterà infatti in alcune parti del mondo di vedere Sole e Luna contemporaneamente poco al di sopra della linea dell'orizzonte, in due punti opposti del cielo.




Questo avverrà in quanto la luce che illuminerà la Luna non proverrà direttamente dal Sole, ma dalla rifrazione della luce solare attraverso l'atmosfera terrestre, che farà apparire i due corpi celesti più alti nel cielo rispetto alla loro effettiva posizione. Si tratta a tutti gli effetti di un'illusione ottica, che permetterà agli abitanti di Australia, Estremo Oriente, isole del Pacifico e Nord America (quindi purtroppo non in Italia) di osservare un incredibile spettacolo astronomico per qualche minuto (da due a nove minuti, per la precisione).

Un ulteriore motivo di dispiacere per gli amanti dell'astronomia è rappresentato dal fatto che durante l'eclissi, nelle zone in cui questa sarà visibile, Urano dovrebbe "brillare" con una magnitudo di 5,7, sufficiente per essere osservato con un semplice binocolo a poca distanza dalla Luna eclissata.




LUNA PIENA (CON ECLISSI) IN ARIETE: LA FORZA E L’OTTIMISMO PER AGIRE




Esattamente alle 12.51, ora italiana, dell’8 ottobre avremo una eclissi di Luna (purtroppo non visibile in Italia essendo, a quell’ora, da noi giorno). Si tratta della Luna del Cacciatore, ovvero della Luna Piena di ottobre successiva alla Luna del Raccolto che è quella di settembre, la più vicina all’equinozio autunnale.

Luna e Sole si fronteggeranno a 15 gradi, rispettivamente, di Bilancia e Ariete, un dialogo diretto e intenso che avverrà in buon aspetto a Marte e a Giove.

Come sapete, la Luna Piena indica sempre un momento di maturazione, di completamento nel quale siamo tutti indotti a decidere, valutare, considerare. Il fatto che il fenomeno avvenga in armonia con le forze dell’ottimismo (Giove) e della decisione (Marte) non può che accrescere la convinzione e la volontà di agire, di operare conseguentemente a quanto meditato e stabilito.


Bilancia e Ariete vivranno queste forze soprattutto in amore e nelle relazioni più importanti, Cancro e Capricorno percepiranno gli effetti sul lavoro e sulla vita pubblica. Sagittario, Acquario, Gemelli e Leone godranno di energia e ottimismo nei rapporti con gli amici. Poco importanti gli effetti sui restanti segni.





L'eclissi e i suoi effetti sull'uomo

La Tradizione astrologica sembra essere alquanto sicura degli effetti nefasti di questa configurazione astronomica, ma si tende spesso a parlare di Astrologia mondiale, tanto che un’eclissi di Sole indica soprattutto la morte di un Capo di Stato o di un regime mentre quella di Luna ha prevalentemente effetto sulle masse .


Ciò non toglie, però, che le eclissi producano effetti, a volte drammatici, anche sulla vita del singolo.


Ma quando, esattamente, si verifica il fenomeno astronomico dell’eclissi? 

Allorquando, in fase di Luna Nuova (eclissi di Sole) o di Luna Piena (eclissi di Luna) si ha un particolare allineamento del nostro satellite rispetto alla Terra. Nel primo caso, cioè nell’eclissi di Sole, la Luna, allineata tra Sole e Terra, sarà illuminata solo nella zona non visibile dal nostro Pianeta arrivando, pertanto a coprire parzialmente o totalmente il Sole. Nel secondo caso (eclissi di Luna) è la Terra che viene a frapporsi tra il Sole e la Luna, in modo da oscurare quest’ultima.

Gli effetti sull’uomo, sotto il profilo astrologico si possono così riassumere:
gli effetti dell’eclissi di Sole coinvolgono prevalentemente il padre e, in misura minore, i soggetti di sesso maschile in generale;
le eclissi di Luna, al contrario, hanno un effetto immediato sul ciclo mensile femminile, anticipandolo anche di 10 giorni mentre, al contrario, sembrerebbero ritardare notevolmente i parti. Inoltre, in misura analoga a quelle di Sole, le eclissi di Luna coinvolgono la figura materna.


Ambedue le tipologie di eclissi, comunque, hanno la prerogativa di causare parecchi errori, soprattutto a livello diagnostico e, pertanto, è consigliabile lasciar perdere questi periodi - considerare una decina di giorni come "range" di effetto - per affrontare check up medici.


La Terra è al centro, il Sole e la Luna si trovano uno sopra l'altro (ovvero la Luna passa davanti al sole e si situa tra questo e la Terra, oscurandolo). Ciò che distingue un’eclissi da un normale novilunio è legato piuttosto al "punto di vista": l'eclissi è tale perché è visibile in una specifica area geografica in modo totale o parziale e perché in quel luogo l'inclinazione della Terra è, perfettamente o quasi, in asse con gli altri due astri… ovviamente se fosse visibile solo al Polo Nord o di notte, per noi non avrebbe significato e sarebbe il solito Novilunio mensile...


Idem per il Plenilunio: in questo caso, la Terra è sempre al centro (è il nostro punto di vista!) mentre il Sole è in totale opposizione alla Luna tanto da illuminarla interamente.

Se la Terra passa in mezzo a questa opposizione si ha l'eclissi di Luna: ovvero l'ombra della Terra oscura la Luna piena..


Se facciamo di questo ragionamento un presupposto, possiamo ricavare una serie di conseguenze:


Intanto, anche se dal punto di vista scientifico è il Sole ad essere al centro del nostro sistema, dal punto di vista psicologico (ed "energetico") vince la prospettiva Tolemaica: la Terra rimane al centro, ma non perché lo sia in realtà ma perché è il nostro punto di osservazione. Ovvero noi non possiamo far altro che guardare la realtà partendo da noi stessi, da dove siamo posizionati, da dove sono i nostri occhi.

Ricordiamoci anche che la Luna ci mostra sempre e solo una faccia, l'altra parte, per un gioco di danze orbitali, rimane un mistero, rimane "il lato oscuro" (oscuro non perché non illuminato, ma perché non visibile)...
Ma ricordiamo anche che il lato visibile si manifesta a noi a scadenza settimanale mostrando una parte, l'altra, tutto o niente...
Quel tutto e quel niente sono i nostri Pleni e Noviluni... e da qui altri giochi di simboli e analogie: lavorare sul proprio "mistero" o sulla parte femminile che è visibile e manifesta.

E chissà, magari il Novilunio, e ancor di più l'eclissi di Sole, narra la storia del lato nascosto della Luna, quello che non vedremo mai, che finalmente viene guardato a pieno dal Sole, faccia a faccia, in un matrimonio di cui siamo tutti figli.





Clicca qui per continuare a leggere...



Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Grazie per la condivisione!

Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT 
Distribuito con Licenza Creative Commons




Fonti:
http://it.ibtimes.com/articles/71113/20141007/eclissi-lunare-impossibile-selenelion-orizzontale-luna-sole-luce-8-9-ottobre.htm#ixzz3FTI5GldS
http://astrologando.marieclaire.it/oroscopo/notizieAstrologiche/07/10/2014/1584-luna_piena_(con_eclissi)_in_ariete:_la_forza_e_l%E2%80%99ottimismo_per_agire..html
http://ragazzaindaco.blogspot.it/2013/05/leclissi-e-i-suoi-effetti.html
Fonte immagine: http://nethskie.deviantart.com/art/Waterworld-Eclipse-176073041
Rivisto da: Ragazzaindaco.blogspot.it