Questo blog rappresenta un diario di viaggio. Tenta di donare spunti per entrare in contatto con voi stessi.
E' importante ricordare sempre che le nozioni apprese dall'esterno sono solo un input e che le risposte sono da sempre presenti in voi.

venerdì 30 agosto 2013

Trasformare Il Male In Una Forza Positiva


Trasformare Il Male In Una Forza Positiva






Il bene e il male sono i due lati di una stessa realtà.
Dal male nel mondo voi accumulate energie.
Il bene è un processo che edifica. Dovete utilizzare correttamente queste energie.
Se non unite il bene con il male, non potete avere un processo, avrete uno stato passivo. Non abbiate paura delle forze del male, ma lavorate con esse per trasformarle in forze positive.
 

 




Il male è venuto nel mondo solamente perché noi imponiamo il bene con violenza. 
Il Maomettismo importò il bene con violenza? Dice: “Chi fa male, venga ucciso”. Il Maomettismo raggiunse il limite estremo. Anche la cristianità importò la violenza. La cristianità come è oggi non può salvare il mondo. E ogni regime che sostiene la violenza, qualsiasi esso sia, non può salvare il mondo.
Può introdurre un certo ordine, ma quel benessere che aspettiamo nel mondo non verrà tramite la violenza.

Dal punto di vista filosofico: nessuno di voi è colpevole. È il bene che è colpevole. Perché? Perché porta con sè il male. Chi è colpevole per il bene?. È il male che è colpevole, perché dove è presente il male, esso porta con sè anche il bene.
Questa legge è vera. Alle cime montane più alte corrispondono le valli più profonde e alle valli più profonde corrispondono le cime più alte. Diciamo che l’uomo non deve compiere errori. L'errore è un’altra cosa. Il peccato è un’invenzione umana. Il male è qualcosa che esiste. È una realtà, esso esiste. Per ora non siamo d’accordo con questa realtà. Questa realtà è fuori dai confini della nostra esistenza. Noi non abbiamo una corrispondenza con essa. Ad ogni contatto con questa realtà essa ci distrugge. L’uomo ora come ora,non ha la conoscenza per affrontare il male e se ne lascia sopraffare.

Il male nell’uomo non è altro che un Edison che fa degli esperimenti. Verrà in voi e farà una prova.Il male non è altro che una limitazione della legge dell’Amore. Se limiti l’Amore, crei il male. Il male è una coscienza impropria penetrata nell’uomo.
Che cosa rappresenta il male? Il male è un insieme di azioni di esseri che non rispettano le leggi dell'Amore.Ma non bisogna giudicare questi esseri che non rispettano le leggi. Qualsiasi cosa facciano, questi esseri sono inesorabili nelle loro manifestazioni.


Vi saranno grandi prove ovviamente, perché il mondo è una scuola. Cristo dice come si distinguono le persone buone. Le persone buone si distinguono per il fatto che danno dei frutti buoni. Il frutto buono è ciò che è reale nel mondo. Il frutto cattivo è ciò che è transitorio nel mondo. In questa situazione non vi può essere uno scambio tra il bene e il male. Il bene e il male sono incompatibili per l’unico motivo che il bene appartiene a un ordine eterno, mentre il male appartiene a un ordine temporaneo. Per questa ragione tra il bene e il male non può avvenire uno scambio. I valori sono diversi. Tu non puoi cambiare il valore di un frutto eterno con qualcosa che domani perderà il proprio valore. Quando dico che l’uomo non deve fare del male intendo che il male si deprezza. Non solo si deprezza, ma compiendolo fallirai insieme ad esso.

Il bene è una legge di ringiovanimento, il male è una legge di invecchiamento. Il male rende le persone sagge. Coloro che hanno passato la scuola del bene, passano la scuola del male. Chi domina il tutto, diventerà saggio. Prima si passa attraverso la scuola del bene, poi si studia la legge del male. Il male, anch’esso ha delle leggi proprie. Se cominciate con il male, capovolgerete l’intero processo. E comunque, vi sono persone nel mondo che cominciano con il male.


Quella persona che tu non ami è legata a migliaia e mandandogli delle vibrazioni cattive danneggi tutti coloro che sono legati a lei. Perciò è stato detto: amiamo i nostri nemici. Il male non viene curato con male. Se auguri il male a colui che non ami, ti contagi da solo, perverti la tua mente.

Nella natura non c’è male. Esiste male solo per coloro che non comprendono la legge. Per coloro che comprendono la legge, il male si trasforma in bene.
Qualsiasi cosa diciate, coloro che ammisero il male, hanno qualche motivo. Il male e il bene funzionano contemporaneamente.Possiamo avere delle posizioni “pro” e “contro”, ma so una cosa: se voglio essere buono, nessuno può rendermi cattivo. Se invece voglio essere cattivo, nessuno può rendermi buono. Quindi tutto dipende da voi. Se volete essere intelligenti, diventerete intelligenti; se volete diventare buoni, diventerete buoni. Colui che desidera le cose, da solo va da esse. Chi non le desidera, dice: “Se viene o meno, è uguale – si può anche senza”. Non bisogna pensare così!

L’uomo con il suo pensiero può volare al di sopra della corrente del male. Il male è una corrente forte, ma il pensiero dell’uomo è alato e lui può volare al di sopra di essa. Chi ha un pensiero forte è come se avesse ali che lo rendono libero. Il male non può essere raggiunto. Non chiedete perché esiste il male. Esso esiste, per questo vi sono dei motivi particolari, ma il male non deve riguardarci. Dobbiamo avere ali affinché non ci riguardi. Dobbiamo comprendere la legge.
Non abbiate paura delle forze del male, ma lavorate con esse per trasformarle in forze positive.

Il male esiste solo per coloro che non comprendono le leggi. Per colui che le comprende e le compie, il male diventa bene.
Il male cresce meccanicamente, il bene cresce organicamente. Non lasciate mai lavorare un pensiero cattivo nella vostra coscienza. Di sera, prima di addormentarvi, riguardate i vostri conti e non lasciate che nella vostra coscienza lavori un pensiero cattivo, perché questo pensiero fermerà il vostro progresso e danneggerete anche gli altri.

Il male è un’energia che non può essere sottoposta ad educazione. L’unica forza che può affrontare il male è il bene.Esso è una sostanza solida che deve essere sciolta. Quando fate entrare calore nel vostro cuore, farete scioglierete il male.

La persona forte e spirituale può lavorare con la materia del peccato e del male perché conosce le leggi tramite le quali trasformarli. Se non comprendete queste leggi e cercate di fermare il male, al posto di limitarlo, esso prenderà delle dimensioni maggiori.

Parlando del bene e del male, l’uomo provoca rispettivamente queste forze ed esse agiscono su di lui. Solo la persona pura può parlare di queste forze.
La vera filosofia non menziona mai il male. Per quanto possibile parla meno del male. Chi vuole essere sano, non menzioni neanche una parola sul male. Non c’è bisogno che tu riconosca la sua esistenza, pensa di più al bene. Definisco il male come un fango in cui nulla cresce, tutto marcisce e va a male. Ciò che distrugge è il male. Che cosa è il bene? È ciò in cui tutto cresce, vive e continua la vita, è tutte le condizioni in presenza delle quali puoi raggiungere tutto ciò che desideri. Questo è il bene. Tale è l’ordine della natura.

Più vi occupate del male in voi o negli altri, più lo attraete. 


Passate vicino al male e andate via senza discutere con esso.Poiché preferite la gioventù, non importate nella vostra mente l’immagine del male. Non pensate che cosa è il male, non occupatevi di questa questione. Chiesero una volta a uno dei grandi saggi d’ Egitto che cosa fosse il male. Lui strinse le labbra. Tutti voi parlate qui del male. Parlate poco del male. Stringete le labbra. È una questione su cui non dire nulla. Dite che qualcuno ha fatto un’azione stupida, non ragionevole, incompatibile, ma non pronunciate la parola “male”. 
Non interessatevi di che cosa sono il bene e il male. Se conoscete il bene e il male che cosa rimarrà di voi? Se verso dell’acqua su una zolletta di zucchero, mentre giù c’è fango, quando la zolletta bianca e dolce si scioglierà e cadrà nel fango, che cosa succederà? Il fango diventerà dolce e bianco? No, quando dici che qualcosa è cattivo, ciò significa che hai messo il bene nel fango. 

Se il male si siede accanto a te e pensi di poterlo controllare, sei sulla strada sbagliata. Il male è un’energia che non è sottoponibile ad educazione, ad alcuna modellazione, ad alcun compromesso. Non puoi fare un compromesso con il male. L’unica forza che può affrontare il male è il bene. Il vostro errore è che volete combattere contro il male. Volete dargli una suggestione. Non parlategli mai. Il male ha un suo proprio linguaggio.Chiunque cercò di combattere il male, di sradicarlo, è uscito sempre sporcato e poi sono necessari migliaia di anni affinché si purifichi dall’odore di questo male.
Solo Dio ha diritto di lavorare con il male. Solo Dio sa il segreto su come trasformare questo sangue venoso in sangue arterioso. Le persone utilizzino il bene, non si occupino del male per non diventare storpi e per non macchiarsi.
L’uomo non può acquisire una pace interna finché non si rende conto che il male, essendo una forza cosmica, è così necessaria per lui, quanto lo è il bene.
Non si tratta di combattere contro il male, contro la propria natura inferiore, animalesca, di reprimerla. Se combatte contro essa, l’uomo perderà le sue forze. L’uomo non deve provocare il male in sé.Il male è una spina nella vita. Che cosa fate con le spine? Le sradicate? Voi lasciate crescere la spina come gli altri fiori e piante nella natura. Quando sarà cresciuta, la spina si svilupperà e dopo un certo tempo appassirà. A volte le spine sono utili.

Finché l’uomo vive in modo contrario alle leggi Divine e le leggi ragionevoli della natura, incontrerà sempre il male. Finché l’uomo cerca di correggere le leggi e l’ordine della Grande natura, il male penetrerà sempre nella sua vita. 

Il male in noi è giudicato a distruzione. Esso rappresenta quella materia non organizzata, rimasta da esistenze precedenti, che marcisce. Questa materia non entra nel contenuto di una persona spirituale. Il male rappresenta forze che hanno un’azione contraria nello sviluppo umano. Se siete indisposti, trovate una buona persona, piena di Amore, concentrate la vostra mente verso di lei e osservate quale cambiamento si verificherà in voi. Quando comincerete a pensare a lei, la vostra mente si illuminerà, vi sentirete meglio, le forze di questa persona buona guidano le vostre forze contrarie verso un bene. Fate anche un’altra prova: siete predisposti, concentrate la vostra mente verso una persona cattiva, non passerà neanche mezzora e sarete presi dalla tristezza, il vostro umore si rovinerà. Una buona persona è uno in cui l’Amore Divino affluisce costantemente. 





Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Grazie per la condivisione!

Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT 
Distribuito con Licenza Creative Commons

mercoledì 28 agosto 2013

Numeri degli Angeli : Cosa sono?





Il fenomeno delle 'sequenze di numeri', a volte conosciuto come 'Angelo Numbers' sta diventando sempre più prevalente di giorno in giorno. Migliaia e migliaia di persone di ogni ceto vita , da tutte le parti del mondo, e da ogni credo e religione, stanno segnalando il fenomeno di notare particolari sequenze di numeri su orologi, timer, targhe auto, cartelloni pubblicitari, e da tutti i tipi di fonti.

Secondo gli autori rispettati, terapisti e spiritualisti di tutto il mondo, questo fenomeno si verifica come una nuova 'consapevolezza spirituale' è in atto e sta facendo strada sul nostro pianeta. Come razza, le persone si stanno evolvendo a livello spirituale, con le sequenze di numeri che sono "messaggi" da una fonte superiore.I vostri angeli (o spiriti guida) vi guidano attraverso i vostri pensieri, sentimenti, parole e visioni. Essi mostrano anche che "segni" - cioè, le cose che vedete ripetutamente con i vostri occhi fisici. Uno dei segni è il numero di sequenze ripetitive.

Secondo il famoso autore e terapeuta, Doreen Virtue, nel suo libro "Guarire con gli Angeli", "gli angeli fanno del loro meglio per ottenere la nostra attenzione e comunicare con noi. In questo modo, essi ci aiutano a guarire le nostre vite. Tuttavia, spesso scontare i segni che ci danno, scrivendo loro fuori come semplici coincidenze o la nostra immaginazione. "

I vostri angeli spesso comunicano messaggi a voi, mostrandovi sequenze di numeri. Lo fanno in due modi. In primo luogo, essi sottilmente sussurrano nell'orecchio in modo che si guarda in tempo a notare l'ora visualizzata sull'orologio, o il numero di telefono su una pubblicità o qualcosa di simile. Gli angeli sperano che sarete consapevoli e riconoscere che si sta vedendo la stessa sequenza di numeri, più e più volte. Il secondo modo in cui gli angeli si mostrano significative 'sequenze di numeri "è fisicamente organizzando per qualcosa come una guida auto di fronte di voi che ha targhe specifiche, e spero che ci si rende conto che si sta vedendo di nuovo la sequenza di numero. Vogliono farvi notare, poi guardare in ulteriori messaggi. Quando si nota una particolare sequenza di numeri ricorrenti per voi, chiedete quello che gli angeli che stanno cercando di dirvi, e vi accorgerete che i vostri angeli vi darà ulteriori informazioni. Monitorare i tuoi pensieri con attenzione, ed essere sicuri di pensare solo a ciò che si vuole, non ciò che non vuoi. La grande Pitagora dice che tutto nell'Universo è matematicamente preciso, e che ogni numero ha una propria vibrazione e significato.

Il posizionamento dei numeri in una sequenza ha un significato speciale.La numerologia è una scienza sacra che ha mantenuto la sua rilevanza dall'antichità ai tempi moderni. I Numeri sottolineano l'importanza di vedere in tre dimensioni, al fine di mostrarci le lezioni, le opportunità di crescita e di orientamento di cui uno con l'esperienza. 'Messaggi' Come riconoscere e interpretare i numeri intorno a voi, si può sentire più connesso agli angeli. Questo collegamento permette agli angeli di aprire la porta a una connessione incredibile che porta la pace, la speranza e l'amore. Il Numero d'interpretazione della sequenza è un modo semplice per ricevere messaggi dai vostri angeli.

Questi Numeri sono ovunque, dagli orologi digitali a targhe. Ogni numero ha una frequenza vibrazionale che riguardano direttamente il suo significato. Gli angeli cercano sempre di darci indicazioni e risposte. Quando si chiama la nostra attenzione su sequenze di numeri, è un segno positivo della loro devozione, amore e potere. Quando si nota una sequenza numerica, ascoltare la guida del tuo angelo che arriva attraverso i vostri sentimenti, visioni e pensieri. Quanto più si notano questi segni, il più frequentemente appariranno nella vostra vita. Una volta capito significati dei "segni" e accettare che essi non sono semplici "coincidenze", ma gli eventi e messaggi importanti e propositivo, potrete godere di una comunicazione stretta e chiara con i vostri angeli. Scoprirete segni spirituali e messaggi tutto intorno a te, tutto il tempo.

Si può inoltre notare sequenze di numeri che indicano le cose di significato personale, come ad esempio le date di nascita, anniversari, numeri di telefono, ecc In questi casi, gli angeli si stanno dando un ancora più profondo , messaggio pertinente e personale. La ricorrenza di sequenze di numeri è un richiamo sottile e costante che qualcosa di magico ... qualcosa di divino che sta accadendo. Quando vedi le sequenze di numeri ("Angel Numbers"), riconosci che gli angeli ti stanno dicendo che siete sulla vera strada, e dite 'grazie' a loro per la comunicazione con voi.

Consiglio di lettura

Il fenomeno dei numeri doppi, coincidenza o realtà collettiva? di Michela Marini
Per leggere il libro clicca qui..
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=1101901














Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Grazie per la condivisione!

Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT 
Distribuito con Licenza Creative Commons

(fonte:sacredscribesangelnumbers.blogspot.it)



Numeri Doppi Orologio : Significati





00:00 - Spostarsi in un flusso dimensionale più elevato, saltando le matrici del tempo. Il portale della creazione prima della creazione.

01:11 - Fate particolare attenzione ai vostri pensieri e siate sicuri che state pensando a quello che volete e non a quello che non volete! Questa sequenza di numeri è il segno che vi indica che c’è un’opportunità sta per presentarsi e i vostri pensieri si stanno manifestando ad una velocità record. L’111 è come un flash di uno scatto fotografico. Significa che l’universo ha scattato un’istantanea dei vostri pensieri e sta per manifestarli. Siete contenti dei pensieri che l’Universo ha catturato? Se non lo siete, correggete i vostri pensieri…chiedete aiuto ai vostri angeli per aiutarvi se avete difficoltà a controllare o monitorare i vostri pensieri.

 

01.23 - Semplificate la vostra vita. Liberatevi di tutte quelle cose che vi fanno sprecare energie, tempo o denaro; specialmente liberatevi di quelle cose che vi fanno allontanare dal vostro scopo di vita. I maestri ascesi sono li per aiutarvi in questo processo di semplificazione.
02.22 Abbiate fiducia. Tutto andrà bene. Non preoccupatevi di nulla perché la situazione si sta risolvendo per il bene di tutti.
 

02.34 - maestri ascesi stanno lavorando con voi come co-creatori del vostro nuovo progetto. Loro vi stanno dicendo che condividono con voi la vostra eccitazione e sanno che tutto si sta risolvendo bene per voi. I maestri possono vedere che nel futuro la felicità che cercate è garantita. Gioite di questa nuova fase della vostra vita.
 

03.33 - Dio e i maestri ascesi stanno cercando di attirare la vostra attenzione su una questione che molto probabilmente è legata alla vostra missione nella vita. Ultimamente avete forse ignorato qualche indicazione? Se è così, in questo momento probabilmente vi sentite bloccati. Con queste sequenze numeriche il cielo vi avverte che dovete fare la vostra parte nel processo della creazione. Ciò significa prestare ascolto e seguire le indicazioni divine per prendere certe decisioni.
 

04.44 - Dio e gli angeli vogliono che voi sappiate che siete molto amati. Vi chiedono di fermarvi un attimo e di percepire questo amore, poiché saprà rispondere a molte delle vostre domande e risolvere qualsiasi difficoltà!

05.55 - Un messaggio importante che vi fa sapere che i cambiamenti che si stanno verificando nella vostra vita sono positivi. Essi sono un dono di Dio e in sintonia con ciò che la volontà divina vuole per il vostro sé superiore.
 

06.06 - Questo è un messaggio del Creatore che riguarda la vostra vita materiale, in cui vi viene chiesto di concentrarvi meno sui desideri terreni. Questo non significa che dovete privarvi di qualcosa, Dio vi chiede semplicemente di cercare un approccio più spirituale per soddisfare le vostre esigenze. Sappiate che Egli è dentro di voi ed è la fonte di tutto ciò di cui avete bisogno. E’ sufficiente che abbiate fede e gratitudine e rimaniate aperti ai segni o alle nuove opportunità che vi recheranno ciò di cui necessitate.

07.07 - Un “bravo/a” che giunge direttamente da Dio,che vi elogia per il lavoro mentale, spirituale e fisico che avete svolto finora. Grazie al sentiero che avete scelto di seguire, state aiutando voi stessi e molte altre persone, e Dio vi chiede di continuare a svolgere la vostra grande opera.
 

08.08 - Un messaggio del Creatore in cui vi si dice che l’imminente conclusione di determinate situazioni rientra nel progetto divino. E’ una risposta alle vostre preghiere ed è conforme a ciò che Dio vuole per voi. Chiedete a Dio di aiutarvi ad alleviare la paura e le preoccupazioni che potreste avvertire in merito ai cambiamenti che dovrete affrontare.
 

09.09 - Questo è un messaggio da parte del Creatore in cui vi si dice che la circostanza della vostra vita che si è appena conclusa è stata guidata dal Divino. Nulla è mai veramente perduto. Non c’è morte e non ci sono disgrazie. Il recente cambiamento, in cui un aspetto importante della vostra esistenza ha subito una battuta d’arresto o una modificazione, di fatto è una risposta alle vostre preghiere. Dio vuole farvi sapere che non vi sta togliendo nulla né “causando” alcuna perdita. Sono state invece le vostre preghiere o la missione che avete scelto a evocare tale cambiamento attraverso il potere che Dio vi ha concesso. Perdonate tutti coloro che sono coinvolti, affinché possiate iniziare la nuova e splendida fase della vostra vita con leggerezza e sentendovi liberi
 

10.10 - un messaggio che si sta ricevendo intuizioni e di orientamento dai vostri angeli attraverso le vostre idee, pensieri, visioni e sentimenti. Prestare particolare attenzione alla vostra intuizione in questo momento e intraprendere azioni positive come diretto.10 ti incoraggia ad andare avanti nella vostra vita con fede e fiducia che si è sulla strada giusta in tutti i modi. Non abbiate paura, come i vostri angeli guidano e sostengono che ogni passo del cammino. Abbiate fede che il vostro interno-sollecitazioni che stanno portando nella direzione giusta e troverete il futuro successo e soddisfazione sul vostro percorso scelto. Fidati del tuo angeli e le energie universali.


11.11 - Portali si aprono e portali si chiudono e voi siete tra tutti questi. Creazione consapevole con 13 secondi di intervallo tra un pensiero e l’altro. Diventare uno con l’Anima in abbondante creazione dei desideri del cuore.


12.12 12.21 - I vostri pensieri sono come semi che stanno per germogliare. Potreste aver già osservato intorno a voi segni dell’imminente realizzazione dei vostri desideri. Questi sono segni che le cose cresceranno nella direzione da voi sperata. Abbiate fiducia!


12.34 - I maestri ascesi stanno lavorando con voi come co-creatori del vostro nuovo progetto. Loro vi stanno dicendo che condividono con voi la vostra eccitazione e sanno che tutto si sta risolvendo bene per voi. I maestri possono vedere che nel futuro la felicità che cercate è garantita. Gioite di questa nuova fase della vostra vita.
 

13.13/13.31 - I maestri ascesi stanno lavorando con voi sui vostri processi mentali. In molti modi, vi stanno facendo da consiglieri, insegnandovi l’antica conoscenza della manifestazione. Vi stanno mandando energia per non farvi scoraggiare e vi incoraggiano invece a restare focalizzati sui veri desideri della vostra anima. In più, è possibile che i maestri ascesi vi stiano offrendo consigli e suggerimenti sul vostro scopo di vita. Sempre, comunque, vi insegnano che ogni creazione comincia al livello del pensiero e dell’idea. Chiedete loro aiuto per scegliere saggiamente quello che volete.

14:14/14:41 - Gli angeli stanno enfatizzando fortemente il bisogno di guardare ai vostri pensieri proprio adesso. Loro vi consigliano di esprimere un desiderio perché vi trovate in un portale che garantisce la realizzazione dei vostri desideri.

15:15 - I vostri pensieri stanno creando cambiamenti nella vostra vita. Continuate a dirigere i vostri pensieri verso la direzione desiderata. Se i cambiamenti che vedete arrivare non sono quelli desiderati, fermateli o alterateli modificando i vostri pensieri.

16:16 - Mondo materiale – Frequenza tridimensionale – Densità.

17:17 - E' una combinazione delle vibrazioni e gli attributi del numero 1 e il numero 7.   Numero 1 si riferisce ai nuovi inizi, la motivazione e il progresso, individualità, self-leadership e l'assertività, la realizzazione e il successo.Numero 7 entra in risonanza con le energie del risveglio spirituale e l'illuminazione , misticismo e psichiche  abilità , 
saggezza interiore ,  manifestare i vostri desideri e buona fortuna.Simboleggia un’ integrazione di qualche parte dei quattro corpi inferiori con le frequenze spirituali più elevate all’interno del piano tridimensionale, o al livello in cui state manifestando la vostra realtà fisica sul piano terreno.


18:18 - E'il numero della moralità, della concordia e delle buone associazioni. Quando è presente questo numero gli avvenimenti tendono sempre a normalizzarsi, gli eventi e le cose in genere sono fondati su principi sani, su cause giuste. E' anche il numero delle persone che danno consigli onesti e disinteressati
19:19 - Rinascita, rinnovamento, liberazione. Un lungo sonno allevia tutte le difficoltà e i dispiaceri.


20:20 - Quando è presente questo numero c'è sempre uno spirito di lealtà e fiducia in tutto. A questo numero sono collegate le azioni coraggiose, il difendere i deboli, il mantenere le promesse e la parola data

21:21/21:12 - numero 21 suggerisce che ci possono essere alcune nuove opportunità o indicazioni per voi di prendere che vi porterà in direzioni nuove ed eccitanti. Sappiate che le vostre angeli sono al vostro fianco nel corso di questi cambiamenti e transizioni e guidano ogni tuo passo. Essi incoraggiano a mantenere la calma, equilibrata e felice e troverete che tutto funzionerà per il vostro bene più alto.è un messaggio dai vostri angeli per voi di essere consapevoli dei vostri pensieri che stanno manifestando le proprie idee e convinzioni in realtà. Angelo Numero 21 incoraggia ad essere ottimisti e mantenere un atteggiamento positivo per quanto riguarda i cambiamenti in corso e / o le circostanze della vostra vita, in quanto ciò contribuirà a manifestare i risultati desiderati .

22:22 - La più alta sequenza di manifestazione/creazione senza frustrazione. Tutte le parole pensate, azioni e le intenzioni germoglieranno sia che la pioggia li aiuti a crescere o no. Uscire fuori dalla polarità. Il tempo va avanti con o senza di voi. Non create in automatico, dite la vostra nella vostra vita. Mantenete vive le vostre intenzioni, sapendo che quello che avete piantato con le vostre parole e azioni cresceranno e matureranno in accordo con le stagioni del cielo.
 

22:33 - Il numero 22 ha a che fare con l'equilibrio, i miracoli si manifestano e nuove opportunità . Quando Angeli Numero 22 ripetizioni nella tua vita ti viene chiesto di prendere un equilibrato, armonioso e pacifico posizione in tutti i settori della vostra vita. Il messaggio è quello di mantenere la fede e essere forti nelle vostre verità personali.Con il numero di sequenza 33 ripetizione, il messaggio è di avere fiducia nell'umanità. I Maestri Ascesi stanno lavorando con voi su tutti i livelli.

23:23/23:32 - Il numero 23 è costituito dalle energie e gli attributi del numero 2 e numero 3.   Numero 2 risuona con la dualità e l'equilibrio, la diplomazia e la cooperazione, la fede e la fiducia, dovere e di servizio, e il vostro scopo di vita divina e la missione dell'anima .   Numero 3 porta le sue vibrazioni di gioia e ottimismo, auto-espressione e la creatività, l'espansione e la crescita, l'incoraggiamento e l'assistenza, e che si manifesta e manifestazione . Numero 3 riguarda anche i Maestri Ascesi . Questo rende 23 una serie di dualità, il carisma, la comunicazione e la società..messaggio che gli angeli e Maestri Ascesi si sta assistendo a mantenere la vostra fede e fiducia nell'Universo, come si lavora con diligenza per  manifestare i vostri desideri e le aspirazioni più alte . Quando senti dubbio o timore chiedere ai vostri angeli per aiuto e la guida in quanto sono sempre con voi.




Consiglio di lettura

Il fenomeno dei numeri doppi, coincidenza o realtà collettiva? di Michela Marini
Per leggere il libro clicca qui..
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=1101901

Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Grazie per la condivisione!

Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT 
Distribuito con Licenza Creative Commons

Le formule segrete della felicità !


LA FELICITA' COME STATO D'ONDA

di VASILE DROJ UNIVERSOLOGO


 
 
 
Il 17-20 gennaio 2013 all’Auditorium di Roma si è svolto il Festival della Scienza sul tema “La Felicità”. Nel 2012 si parlava della “Fine del mondo”. Apriti cielo, che succede? Si sono spostati i poli? Se non quelli geografici di sicuro quelli degli interessi e dell’attrazione oppure la scienza brancola nel superfluo nonostante le sue innumerevoli branche del sapere. Com’è possibile che nella “cultura umana” le qualità antropologiche sono quasi la stesse da migliaia di anni mentre la cultura tecnica scientifica, specialmente tecnologica raddoppia in una decina d’anni, addirittura in due anni, quell’elettronica. In questo paragone le capacità umane come la capacità fisica, la memoria, il ragionamento, non evolvono, sono quasi le stesse di due mila anni fa. Perché la tecnica avanza, e l’uomo no? Semmai evolve soltanto quando usa tecniche e formule. Gli sportivi ginnasti o di circo, i fachiri, gli yogi, o nelle arti marziali etc. si arrivano a dei risultanti impressionati. Le tecniche mentali, spirituali e altri generi come quelli sciamanici toccherebbero persino la trascendenza dei piani di partenza.

In poche parole la scienza dell’uomo malgrado l’apporto millenario delle antiche esperienze e saperi si è persa o è stata disprezzata e dimenticata mentre il cumulo cognitivo sperimentale della scienza materiale si è stoccato e sistemato anche grazie al suo oggetto, la Materia, che è metrizzabile. Appena un ricercatore scopre qualchecosa come un nuovo angolo di valenza in una sostanza chimica, o la misura concreta di qualche frequenza elettromagnetica, immediatamente la notizia diventa mondiale e tutti i centri di ricerca si adecquano. Però, se si scopre qualunque cosa sulle capacità umane, ha meno voce, passa inosservata, a volte derisa, roba da Guinness Book o al massimo notificata in qualche annuario medico. 

Succede perché l’evento non è riproducibile al livello di massa e all’infuori di chi l’ha realizzato e non è adatto a entrare nella produzione. Ma nel profondo, nella logica, le cose andrebbero addirittura al contrario poiché la qualità dell’operatore amplificherebbe lo strumento tecnologico specialmente le strategie che devolvono nel tempo. In quanto alla natura umana sono il Linguaggio e la parola, gli elementi determinati poiché le disponibilità semantiche non sono altro che tecniche utilizzate dalla Natura per operare attraverso l’essere umano. Perciò il linguaggio è fondamentale. Ci sono prove inconfutabili che all’interno di almeno due lingue: il greco e il latino si è realizzato un miracolo linguistico impressionante dove il concetto fondamentale di Logica – il Logos si è auto realizzato. Attraverso esso all’interno delle parole sono state codificate straordinarie conoscenze perpetuate nel tempo. 



La parola “felicità” FE-LIX è composta di FE, radice di Fare e LIX, la sintesi di altre tre parole: LEX - LUXLEX (ico). Le tre parole sono: LEGGE (lex - legis), LUCE (lux –lucis) e LEXICO(Lessico-Parola). La formula segreta della Felicità consisterebbe nel fare i tre “LEX-LUX-LEX” in PROLIXUS lat. prolex, prole, più semplicemente “fare prole”. Si prova che la vera Prole è la PAROLA. Fare questo apre la porta alla Felicità. Studiamo perciò i tre LEX: 

LEX - legis, la LEGGE. Osservare la Legge in generale, accorgersi che c’è determinazione e connessione in Natura, il cui regolatore sono le leggi, ci fa non sbagliare riuscire negli operati non andando contro natura. Soltanto allora la felicità s’innesca è persiste. 

LUX - lucis, la LUCE. Chi cerca la conoscenza, il sapere, la coscienza sa è può realizzare la Felicità. D’altronde la parola REALIZZARE è codificata in questo modo: REAL+LIZ dove REAL = REALTA’ e LIZ = LUZ = LUX = LUCE. Chi cerca la luce della conoscenza si libera e perciò è felice. Tutte formule collaudate. 

LEXICO, PAROLA. Sarebbe la parola, la mola suprema che permette all’uomo di controllare se stesso. Essa stessa è Legge e Luce e chi conosce le sue virtù nascoste, si realizza perché intrinseca alla legge Lex è alla luce mentale Lux. 

Fare Lex - Lux - Lexico, ossia osservare e praticare le leggi della natura, acquistare e generare la luce della conoscenza e della coscienza attraverso l’uso adatto delle parole (lexico) e sinonimo di FE-LIX ossia di Felicità. Andando contro la logica delle leggi e contro il significato delle parole, non rispettandole è controproducente, anzi mortale.


Le formule segrete della felicità e dell’autorealizzazione sono tantissime ma la più fondamentale è la triade appena esposta. Esiste un’altra basata sulla prima, fondata sulle tre lettere ”L, G, R”.



Ecco il suo diagramma: REGOLA – LEGGERO – ALLEGRIA. Chi segue le Regole diventa Leggero e Allegro. Ed è ovvio, poiché la Regola Regolando (vedi regolare), si fa diventare Leggero proprio perché segue la Legge apportando l’Allegria perché si diventa più allegro, veloce. Provate! Per credere. E’ pura legge matematico semantica.  


In latino i sensi della felicità e dello stato di essere felice “Felix”, erano multipli da: fortunato, felice, nutriente fino a fecondo. Molto interessante quest’ultimo che esprime il massimo, la pienezza, la fecondazione, come sorgente di vita. Prima di tutto si deve fare una distinzione netta tra Felicità e Piacere due cose apparentemente gemelle però molto differenti. Il piacere derivata dai sensi ed è più biologico mentre la Felicità appartiene alla Mente, allo Spirito. Il Piacere è una sensazione (dei sensi) mentre la Felicità è un Sentire, uno stato generale. Il piacere (placere) è corporale avvolte circoscritto a un solo organo che per eccellenza è il fallo phalus rom. pula, da dove anche la parola piacere, placere lat. placeo, - es, placui, placitum, poi placentain sintonia con plenum (fecondo). 

La Felicità in cambio è uno stato esteso all’intero Essere aldilà del corpo nel più profondo del Sentire. Se il piacere è anche violento e passeggero (l’orgasmo), la felicità in cambio è eterea, e quasi permanente. In una parola è uno “stato d’essere” che tocca l’Essere.

A questo punto arriviamo a una scoperta epocale pronta a incalzare la famosa formula di Einstein E = mc2 e il biunivoco postulato: “stato d’onda e stato di particella” della luce e della materia. Si dimostra che il Piacere esprime lo stato di particella mentre la Felicità investe lo stato d’onda. Il piacere è particolare perciò esprime lo stato, di particella ed ha il regno nel mondo della materia( vedi fallo che prende massa, misura). La felicità è come un oceano pieno di onde, illimitato, dove le onde del mare corrispondono alle onde cerebrali e il suo regno è il mondo del Sentire della Mente (maiuscolata) e dello Spirito. Il piacere è un impulso “incipit” iniziale, la felicità, una somma, “summit” finale.

Ed ecco un’altra prova. La qualità essenziale di FELIX é FECONDO, attributo estremamente suggestivo poiché codifica lo stato d’onda: FEC-ONDA = FACere ONDA. Vale dire che fecondo è soltanto chi realizza lo stato d’onda. Per ottenere lo stato d’onda occorre realizzare la condizione, d'altronde codificata nella parola “fecondo”. FE-COND(O) dove FE = FARE e COND = CONDizione. E ovvio che soltanto se ci sono le condizioni, le cose possono nascere, crescere ed evolvere.



Nella parola Condizione lat. Conditio – onis, sono “condite”(mixate) tutte le potenzialità necessarie a innescare la Partenza di qualunque processo (procedere) per aver accesso. Dietro la parola Condizione si cela un vero codice anzi il suo cuore che genera tutti i codici derivati. Già la particela “con” insinua l’’insieme”, e in quanto espressione ideografica incorpora il segno positivo “+” ossia la croce CruX. La croce rovesciata, dinamica, detta di Sant’Andrea a forma della lettera “X” è importantissima poiché invia direttamente al classico cono geometrico, base degli archetipi primordiali, quelli che iniziano i processi. Il Cono è la prima figura geometrica presente nell’angolo poi nel triangolo, come anche nella cifra “1” e la prima lettera, la “A”. La tavolozza digitale della Natura si basa sull’Angolo che incarna la grande CON-DIZIONE. Per questo fu eretta la grande Piramide di Cheope la cui punta fu mozzata appositamente per ricordare il CONO della CON-DIZIONE, ma nessuno ha capito niente. E purché tutti la sappiano, questo “incipit” inizia “In Caput” e la piramide capo tra tutte le piramidi si chiama Cheope o Keops appunto Capo. E neanche questo lo capì qualcuno dei nostri odierni. Ti credo la nostra mente deve essere fe-CON-data dall’Idea perché se non c’è, l’Idea non c’è niente.

Un'altra codificazione della parola Condizione (CON-DITIONE) deriva dalle lettere “D” e “T” dove “D” graficamente è una linea curva tagliata da una linea retta ossia il cerchio e il Diametro dal cui rapporto nasce niente meno che il trascendente Pi greco. La lettera “T” ossia “t” composta di due linee incrociate rappresenta i due Diametri ortogonali del Cerchio cioè l’Asse cartesiano di coordinati (X, Y) su quale s’iscrivono e ordinano tutte le cose di quest’Universo. Perciò la lettera “D” esprime DIO, e la “T”, sempre Dio in quanto THEOS. Nell’estremo Oriente le due lettere investono il principio supremo Dao o Tao. Anche foneticamente esse appartengono alla stessa famiglia di lettere dentali esplosive.

In conclusione la CON-DIZIONE di tutte la Condizioni è il MIX, il rapporto tra linea curva e retta generante nel cerchio e dei suoi diametri ortogonali. La formula suprema di questa equazione matematico geometrico semantica è il Principio Ontico, la razione delle Entità. La parola “entità” è codificata e vuol dire “essere in T” o “in T” il principio “INT”. Di questo si occupano l’Ontica e Ontologia. Ma vi giuro che la vera Ontica è tutt’altra cosa di quella “descrittiva” di pura letteratura sia essa anche filosofica che ci perviene dai greci. L’’Ontica Universologica” è tutta da scoprire e rivelare. Il suo contenuto è preciso come il codice genetico. (tutto in un prossimo articolo). 

di Vasile Droj
Ricercatore Transdisciplinare Centro Universologico di Roma




Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Grazie per la condivisione!

Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT 
Distribuito con Licenza Creative Commons

(Fonte:universology.com) 

martedì 27 agosto 2013

Entrare nello spazio del CUORE

Re-Inventare le Relazioni entrare nello spazio del CUORE








Le relazioni, e come fare perché abbiano successo, sembra essere sempre più la focalizzazione della nostra energia e della nostra attenzione, in questo periodo nel nostro processo di transizione. Molti di noi stanno lavorando sodo per ridefinire il modo di relazionarsi con gli altri, specialmente nelle relazioni d’amore e primarie.


Prima di osservare il nuovo modo di relazionarsi, abbiamo bisogno di guardare indietro e vedere le relazioni cosa riguardavano.

In termini metafisici, le relazioni, come la maggior parte degli aspetti della vita del 20° secolo, erano condotte dai tre chakra inferiori. Ciò significa che la maggior parte delle relazioni erano una compensazione fra il Denaro (Chakra Base), il Sesso (Chakra Sacrale) e il Potere (Chakra del Plesso Solare). Qualsiasi fossero i sentimenti che univa le persone, avrebbero dovuto inevitabilmente combattere con i problemi di denaro, potere e sesso nella loro relazione quotidiana. E, certamente, questi saranno ancora problemi fino a un certo grado, quando una relazione viene fondata, ma le relazioni del 21mo secolo hanno anche bisogno di entrare nello Spazio del Cuore o Chakra del Cuore, dove lo spirito e l’anima possono diventare parte della relazione. Una parte centrale ed importante. 




Soldi, Sesso e Potere – com’era





Una relazione adulta primaria, o relazione d’amore, significa che le due persone coinvolte comincino, inevitabilmente, ad un certo punto, a vivere insieme. Poiché la necessità della vicinanza e della compagnia è un bisogno umano primario, le relazioni amorose si sono sempre espresse, e continueranno a farlo, con la coabitazione e la vicinanza fisica.



Tradizionalmente – la compensazione è sempre stata fra i sessi. Il maschio lavora per i soldi e la femmina accudisce la casa. Questo mette la coppia nella condizione di creare una casa, permettersi e mantenere ciò che è necessario. Il sesso fra loro produce la famiglia. Tradizionalmente, il maschio è investito del potere, come parte di una forma sociale gerarchica e patriarcale.




I Cambiamenti





Tuttavia, i notevoli cambiamenti sociali iniziati verso la metà del 20mo secolo nel mondo sviluppato, hanno significato che queste affermazioni tradizionali sono diventate obsolete, anche se molti di noi stanno ancora lavorando con loro ad un livello inconscio.



La rivoluzione Femminista ha significato che le donne cominciassero a lavorare fuori casa normalmente. Le carriere delle donne e le relazioni a doppio reddito sono ora accettate. Ciò crea problemi nelle strutture tradizionali delle relazioni, poiché anche le donne ora procurano il denaro, e, in alcuni casi, più degli uomini. L’equilibrio del potere ora è cambiato, nel momento in cui ci allontaniamo dai modelli gerarchici della relazione. E nessuno è totalmente sicuro di come il sesso si adatti in questo nuovo tipo di relazione.



Ciò che emerge da questa transizione è che le relazioni ora riguardano due persone che sono in parità sul piano della capacità e del potere, e che cercano, principalmente, compagnia e vicinanza, piuttosto che solo una compensazione sul livello fisico.



Il modo per ottenerlo è di entrare nello Spazio del Cuore, o Chakra del Cuore, come luogo primario della relazione. Una volta che lo si sia ottenuto, gli altri livelli possono essere negoziati secondo i bisogni di ogni coppia individuale.




Spazio del Cuore e Comunione






La relazione deve riguardare, principalmente, l’essere nel Cuore. Questo significa essere in contatto con SENSAZIONI ed essere in grado di ESPRIMERE queste sensazioni in modo creativo e stimolante.



Molte persone pensano che questo significa essere capaci di comunicare verbalmente. In un certo senso è vero. Ma ho notato che le donne tendono ad essere comunicatrici verbali di sensazioni migliori degli uomini. Spesso sento donne che si lamentano di come possano discutere lungamente delle loro sensazioni con le loro amiche, ma non con gli uomini che sono importanti per loro.



Questo significa che gli uomini devono diventare più come le donne e parlare delle loro sensazioni?



Bene – forse?



Io credo però, che sarebbe più utile per noi tutti, se ci rendiamo conto che parlare di sensazioni non è l’unica risposta.



E’ solo parlare – e tende ad essere circolare, anche se fa sentire meglio la persona.



Spesso però, l’espressione NON-VERBALE è molto più importante per esprimere sensazioni.



E forse, ora le donne hanno bisogno di imparare tecniche di espressione non-verbale o Centrate nel Cuore, che permetterà loro di connettersi con i loro compagni.





Comunione







Comunione è un termine che ha connotazioni religiose, poiché si relaziona al sacramento della morte di Cristo ed al rituale dell’Ultima Cena. Ma ciò che Cristo probabilmente intendeva, era che imparassimo a comunicare l’un l’altro diventando uno con l’altro essere.



Nella comunione religiosa, si beve il vino e si mangia il pane che rappresenta il corpo di Cristo, e, in quel momento, si diventa uno con Cristo.



La lezione per noi è di “essere” con altri in modo tale da poter diventare uno con loro. Per comprenderli ed essere con loro in modo tale che le spiegazioni e le storie non sono importanti.



Per vedere l’essenza divina in quella persona o essere, e lasciare che la loro essenza risuoni con la vostra. Per sentire le loro sensazione tanto intensamente quanto voi sentite le vostre, perché in verità sono le vostre, o un riflesso delle vostre.



Quando comprendiamo che la persona cui abbiamo scelto di relazionarci è una parte di noi, e ciò che vediamo è il nostro sè, possiamo essere in compassione ed amore con il nostro sè e poi con l’altra persona. Da questo punto di comunione e comprensione possiamo imparare a relazionarci con accettazione totale – di noi stessi e degli altri.





Accettazione





Ora è molto importante essere capaci di amare ed accettare voi stessi. Solo se vi accettate completamente sarete in grado di accettare la persona che sostiene lo specchio per voi. E se potete amare voi stessi, riuscirete ad amarli ed essere con loro.



Accettazione significa essere capaci di stare con quella persona con amore e grazia, senza aver bisogno di cambiarla o renderla qualsiasi altra cosa che non quella che è in quel momento. Molte relazioni falliscono perché le persone vedono il potenziale e si innamorano del potenziale. Ciò è seguito dalla frustrazione, poiché questo potenziale potrebbe non rivelarsi mai.




Creatività





In questo luogo di Comunione ed Accettazione, la relazione tende a diventare profonda, appassionata e creativa.



Non ci sono regole per come viene espressa la creatività – ogni coppia troverà modi individuali ed unici per rafforzarsi l’un l’altro ed esprimendo la loro crescita come risultato della loro accettazione di ognuno.



L’aspetto importante di una relazione dallo Spazio del Cuore è che i partner si sentiranno più forti ad essere ciò che possono essere in quel momento. Lotteranno per esprimere il bene più alto per loro stessi e la relazione, dal luogo d’accettazione, grazia e gratitudine per la persona che ha scelto di creare con loro.




E da lì.....





Una volta che questo luogo è stato raggiunto, le persone coinvolte sono in grado di negoziare su cosa deve essere basata la loro relazione.



Come equilibrare il potere, come interagire sessualmente e quale ruolo gioca il denaro nella loro relazione.



Queste cose possono essere negoziate, e non presupposte, da un luogo di rispetto, cura e amore.



Poiché, se si tiene aperto, lo Spazio del Cuore continuerà ad infondere la relazione con energia dall’Anima e dallo Spirito, assicurando che la relazione rimanga in un luogo creativo di crescita e amore........



di Celia Fenn




Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Grazie per la condivisione!

Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT 
Distribuito con Licenza Creative Commons

giovedì 22 agosto 2013

Ri-programmare la Sessualità : Preparazione per Vivere sulla Nuova Terra di Celia Fenn








Gli Squilibri nella Storia



Per molte migliaia di anni la vostra energia sessuale, come cultura, è stata fuori equilibrio. Dapprima, vivevate in una società dominata da femmine, chiamata Matriarcato. Poi, più recentemente, vi siete spostati ad una società dominata da maschi, chiamata Patriarcato. Entrambi questi modi d’essere culturali erano basati sul potere – il potere di un gruppo su un altro, definito dal genere sessuale. E quindi, nella vostra memoria genetica e nelle registrazioni Akashiche, ci sono molte storie di dominio e di controllo, e di schemi insalubri o squilibrati d’abuso e vittimismo.



Nella vostra fase più recente, il Patriarcato, il potere era dato al maschio, per dominare la femmina e i bambini. Questo ha dato origine a culture oggi, dove gli uomini hanno un controllo assoluto sulle vite delle donne e dei bambini, come in Medio Oriente, a culture nel mondo sviluppato dove il controllo è più indefinibile e meno evidente. Persino in queste società, avete problemi come la pornografia e l’abuso di donne e bambini. In alcuni casi infanti vengono violentati e bambini torturati in un gioco distorto di sesso e di potere.



Nel mondo Occidentale, questi schemi di potere e gli archetipi di violentatore/vittima si trovano nella Mente Collettiva in profondità, e sono, purtroppo, messi in relazione con l’amore e la spiritualità. Ma come può essere? Potreste chiedere – che cosa ha a che fare l’abuso sessuale con la spiritualità o persino l’amore?



Bene, se tornate indietro nel tempo di diverse centinaia d’anni, arriverete in un periodo nel mondo Cristiano quando i preti e gli ecclesiastici perseguitavano e torturavano femmine “streghe” che, abbastanza spesso, erano guaritrici e insegnanti delle religioni cosiddette Pagane o Wicca. Questa persecuzione era compiuta nel nome della Cristianità, e gli veniva data una validità spirituale. La tortura e l’assassinio erano intrapresi per “salvare e purificare” le anime di coloro che erano considerate streghe, purificandole con il fuoco.



Ma, in strati sottostanti questo, c’erano livelli di sadismo sessuale, quando i preti celibi sfogavano i loro impulsi sessuali repressi e distorti, sulle donne che erano le loro “vittime”. Molti anni dopo, questioni come la pornografia e l’abuso sessuale così diffuso nelle vostre società, trovano le loro radici in questa era. Molti di voi hanno memorie di Vite Passate di intense sensazioni fisiche di dolore sessuale e piacere distorto che hanno accompagnato queste esperienze, ed esistono ancora in forma attiva nelle Banche di Memoria Collettiva. Quindi, nel presente, voi come cultura continuate a sviluppare questi drammi per risolvere la dipendenza della vostra anima da questi intensi livelli di carica energetica sessuale distorta.



Nelle culture Africane, Arabe e Orientali, spesso nelle aree dominate dai Mussulmani, questo sadismo ed abuso sessuale è presente anche nella crudele pratica della mutilazione dei genitali femminili, conosciuta anche come “circoncisione” femminile. In questa usanza, la capacità di godere del normale piacere sessuale fisico viene tolto alla donna, di solito ad un’età piuttosto precoce, a dodici anni circa. Questa forma di dominazione ed abuso viene anche praticato nel nome della virtù e della spiritualità. Che posto triste è diventato il vostro pianeta, e quindi pronto per dei cambiamenti. Pronto per iniziare il processo di ri-programmazione della vostra sessualità in modi sani e amorosi.



Per favore comprendete, non cerchiamo di criticare e giudicare nessuno qui. Poiché, come sapete, non ci sono “vittime” in questi drammi auto-creati, e TUTTI quelli coinvolti devono essere responsabili delle energie e devono riportarle in equilibrio. E questo vuol dire tutti voi.



Non è stata solo la sessualità ad essere colpita, ma anche l’amore. E’ difficile per qualsiasi coppia esprimere il loro amore attraverso la sessualità in modo equilibrato. Ci sono così tante immagini e storie nella vostra cultura che insistono che uno deve dominare l’altro, e che il sesso è un “diritto” che si può pretendere dall’altro in una relazione. Persino con l’amore, per voi è spesso difficile affrontare queste questioni nelle vostre relazioni ed essere affettuosi ed equilibrati. Vediamo tanti di voi che combattono con queste questioni e con i residui del condizionamento delle vostre Vite Passate.




Il Primo Passo per la Cura e la Ri-Programmazione: Equilibrare le Energie Maschili e Femminili Interiori





Nella cultura Patriarcale, non sono solo gli uomini fuori equilibrio. Tutti lo sono. Oggi, molte delle donne fra di voi hanno energie maschili dominanti, e hanno bisogno di riconnettersi con le loro energie Femminili Interiori. Questo è stato il risultato del Femminismo nella vostra cultura, che ha “liberato” le donne ed ha permesso loro di sviluppare il loro potenziale in modi mai sperimentati prima. Ma ha anche portato molte di loro a diventare troppo mascoline. Inoltre, come risultato del Femminismo, molti uomini nelle vostre culture occidentali hanno cercato di riconnettersi con le loro energie Femminili Interiori, diventando, ironicamente, troppo effeminati e passivi. Abbiamo così una situazione “squilibrata” nuova, dove le donne spesso sono troppo mascoline e gli uomini troppo effeminati.



Quindi – la chiave per trovare l’equilibrio per ogni individuo è di bilanciare le energie Maschili e Femminili interiori, per creare un nuovo schema per la Coscienza Collettiva, uno che sostituirà quello vecchio



Ognuno di voi ha bisogno di essere connesso all’energia Maschile interiore. E’ l’energia del Guerriero Spirituale e del Leader dentro di voi. Questa è un’energia Solare. E’ raggiante, forte, sicura di sé, appassionata ed energica. E’ l’energia del “fare”. Vi dice quando avete bisogno di affermare voi stessi, vi dà fiducia e vi aiuta a fare le cose nel mondo materiale. Fluisce verso l’esterno ed è attiva.



L’energia Femminile è l’energia Lunare. E’ dolce, ricettiva, gentile, affettuosa e incondizionata, ma è anche molto potente. E’ l’energia d’essere. Fluisce internamente ed è passiva (come in pace). Vi permette di essere con voi stessi e con altri in modi non-giudicanti. E’ il luogo dove le idee creative vengono concepite, partorite e poi passate al maschile in modo che possano diventare reali nel mondo.



In un individuo equilibrato, c’è un flusso bilanciato fra essere e fare, attivo e passivo, maschile e femminile. E questo equilibrio interiore è riflesso nel mondo esteriore nella creazione di relazioni fra esseri che sono ugualmente equilibrati e possono così creare e mantenere relazioni che sono equilibrate ed affettuose.



Una relazione equilibrata è quella in cui nessun partner domina l’altro, spiritualmente, mentalmente, emozionalmente e/o sessualmente.




Le Relazioni della Nuova Terra





Le relazioni della Nuova Terra saranno così diverse da quelle che avete ora. Saranno più gentili e più giocose e, tuttavia, sagge. Ci saranno meno intensità e dramma, ma più attenzione, nutrimento e compagnia. Arriverete a rendervi conto che lo scopo della relazione, di tutte le relazioni, è di “relazionarsi” – di condividere, sostenere e nutrire dal vostro stesso senso d’abbondanza e completezza.



Cercherete relazioni che sono spirituali e basate sul cuore, piuttosto che fisiche ed emozionali. Nel paradigma delle relazioni della Vecchia Terra, le relazioni erano basate sull’attrazione fisica e sull’unione emozionale. Nella Nuova Terra, le vostre relazioni saranno basate sul cuore, sulle sensazioni, sulla compassione, sulla connessione e sul reciproco rispetto e supporto. Prevediamo molte relazioni in aumento fra persone di diversi gruppi d’età e diverse culture, relazioni che saranno profonde e significative, e che tuttavia non erano sembrate possibili prima a cause delle ristrette limitazioni di ciò che consideravate essere una relazione nella struttura dell’energia della Vecchia Terra.



Queste relazioni saranno luminose e gioiose, e tuttavia capaci di vera profondità ed intimità, perché le persone coinvolte saranno più interessate nelle connessioni dell’anima piuttosto che le connessioni dei regni fisico ed esteriore.



Ci saranno la condivisione e l’altruismo, e tuttavia entrambi i partner saranno indipendenti e faranno affidamento su loro stessi. Non può esserci co-dipendenza nella Nuova Terra. L’equilibrio è così importante. Queste relazioni saranno equilibrate ed affettuose, fra due persone ugualmente potenti e generose. Non ci sarà nessun dominio, nessuna vittima, nessun dramma e nessun abuso.



Ci sarà l’impegno – l’impegno con la relazione e la crescita reciproca di ognuno dei partner nella relazione. E ciò sarà vero per tutte le relazioni, non solo le relazioni d’amore o romantiche. Le amicizie diventeranno più profonde e le esperienze avranno maggior significato, quando comprenderete che avete famiglie d’anima e che i vostri amici spesso sono relazioni d’anima molto vicine che sono qui per amarvi e sostenervi nel vostro lavoro sul pianeta. E quando le relazioni esistono in questo stato amoroso ed equilibrato, la vostra sessualità sarà poi amorosa ed equilibrata. E, una volta ancora, gli umani impareranno a celebrare e a godere delle loro energie creative e sessuali in un modo che migliora la vita. E noi siamo qui per lavorare con voi, per amarvi e per sostenervi nel momento in cui entrerete in questo spazio colmo d’amore.


Di Celia Fenn





Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Grazie per la condivisione!

Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT 
Distribuito con Licenza Creative Commons

(Fonte:www.starchildascension.org)

mercoledì 21 agosto 2013

Navigare nella realtà Multi-dimensionale





NAVIGARE NELLA REALTA’
MULTI-DIMENSIONALE









Mentre attraversiamo questo processo di transizione ed ascensione, accendiamo i nostri corpi di luce e ascendiamo a nuovi modi di vivere e d’essere. Stiamo diventando multi-dimensionali, e capaci di funzionare a frequenze più elevate di consapevolezza cosciente. Ma, mentre ci apriamo un varco verso questi nuovi livelli, molti di noi si trovano senza gli strumenti per gestire gli effetti fisici ed emozionali molto reali, che sono una parte quotidiana del passaggio alla vita multi-dimensionale.



 



Il Cuore è la Chiave

In un senso molto reale, il Chakra del Cuore è la chiave e il portale per la multi-dimensionalità. Se il cuore non è aperto, non sarete in grado di ascendere a livelli superiori di coscienza. Le tre chiavi per aprire il Chakra del Cuore possono essere descritti così:






SEGUITE LA VOSTRA PASSIONE: Niente ci chiude fuori della brillante danza di luce che si trova nelle dimensioni superiori più efficacemente che il seguire abitualmente un modo di vivere perché abbiamo sempre fatto così o perché gli altri si aspettano questo da noi.


Quando siamo veramente liberi, siamo in grado di comprendere la nostra libertà e di scegliere di esprimere noi stessi in modi che risuonano con chi siamo veramente.

Poiché molti di noi vivono vite “abitudinarie”, spesso abbiamo bisogno di prenderci dei momenti di pausa per scoprire quali sono le nostre passioni, prima di poterle seguire. Questo è il motivo per cui così tanta gente si “ritira” dalle carriere e si prende del tempo per ridefinire chi sono e come vivono. La Nuova Terra sarà riempita da persone appassionate che creano gioia! Ma per questo ci vuol tempo e abbiamo bisogno di dare a noi stessi tutto il tempo di cui abbiamo bisogno per trovare le nostre passioni, la nostra gioia e per sanare le ferite che ci impediscono di essere il nostro sé essenziale e appassionato.


ASCOLTATE LA VOSTRA VOCE INTERIORE/INTUIZIONE: Spesso io penso che questo è il vero significato del concetto del “ritorno della Dea”, l’energia femminile. Nella nostra “vecchia energia”, ci è stato insegnato ad ascoltare il nostro ego, la voce razionale del “genitore”. Questa voce ci diceva di ignorare la nostra gioia e di conformarci a ciò che gli altri si aspettavano da noi, per poterci “inserire” ed essere al sicuro.


Ironicamente, quando ascoltiamo la voce interiore del Sé Superiore, siamo sempre al sicuro. Dobbiamo però, re-imparare questa abilità e la fiducia nell’abilità. E’ solo quando permetteremo alla nostra voce interiore di essere la nostra guida, che i miracoli avverranno. La Voce Interiore è la Dea dentro di noi. Lasciate che conduca e vi mostrerà la danza della luce, e poi il vostro ego/sé razionale può costruire le strutture per sostenere la vostra nuova realtà. Per fare questo abbiamo bisogno di essere consapevoli dei “suggerimenti” dalla realtà superiore, perché i nostri aspetti superiori ci parleranno nei sogni, attraverso altre persone, libri, animali o eventi nella nostra vita. Abbiamo bisogno di cominciare a “leggere i messaggi” nuovamente. Essere consapevoli coscientemente dei “mormorii” nella nostra realtà che hanno informazioni o messaggi per noi.




PRATICATE LA COMPASSIONE, LA TOLLERANZA E LA COMPRENSIONE: Quelli che hanno i cuori aperti sono sempre disposti ad ascoltare gli altri e comprendono che gli altri sono uno “specchio” della nostra realtà presente. Se ci possiamo spostare oltre la rabbia, la diffidenza e l’aggressione, in un luogo d’empatia e comprensione, apriremo veramente il Chakra del Cuore.



La chiave è comprendere che l’”altra” persona è un vostro aspetto e una vostra realtà, e il modo in cui gestite e reagite alle altre persone è uno specchio di come voi trattate voi stessi e la vostra realtà. Se siete capaci di trattare voi stesso con amore e compassione, sarete allora capaci di trattare gli altri allo stesso modo. Siate, quindi, gentili con voi stessi e il resto verrà.
Dite la vostra Verità: La Scala per le Stelle


Dire la nostra verità è la funzione di un Chakra della Gola sano. E questa è la nostra “scala” per le dimensioni superiori. Ci permette di ascendere e discendere a stati superiori di coscienza. E questo creerà un collegamento fra le frequenze più elevate e la nostra Realtà Materiale.


Spesso i cambiamenti d’umore e il vuoto mentale che le persone in transizione percepiscono, sono un risultato di rapidi cambiamenti fra le dimensioni, dove non c’è la scala. “Cadiamo” letteralmente fra le dimensioni, e ci sentiamo esausti e disorientati. Perciò è importante costruire una scala che ci possa portare in alto e poi in basso.


Questo si relaziona anche al concetto di “ancoraggio” della realtà multi-dimensionale. Se non “ancoriamo” noi stessi, possiamo perderci in un mondo di sogno che non ha modo di collegarsi al mondo materiale. Il Chakra della Gola crea il ponte della quinta dimensione di cui abbiamo bisogno.



I due concetti chiave qui sono:


ONESTA’ EMOZIONALE E APERTURA: Siate disposti ad esprimere le vostre sensazioni. Tutte. Nessun gioco manipolatore o agende nascoste. Man mano che entriamo in contatto con le nostre sensazioni e i nostri Chakra del Cuore totalmente aperti, sarà impossibile fare giochi manipolatori. La gente comprenderà intuitivamente le motivazioni degli altri senza che abbiamo persino bisogno di esprimerle.


Collegata a questa c’è l’auto-consapevolezza. Abbiamo bisogno di essere consapevoli dei nostri schemi subconscio di manipolazione e di controllo e dobbiamo essere disposti a rilasciarli per schemi più salubri d’accettazione e di flusso. Essere disposti a permettere il miracolo della vita affinché si dispieghi senza aver bisogno di controllare e forzare le nostre aspettative sugli altri o sugli eventi.


RICEVERE LA VERITA’ DEGLI ALTRI: E’ ugualmente importante, quando si costruisce questa scala, essere capaci di ricevere la verità degli altri senza giudizio, di ascoltare veramente, che è l’aspetto ricettivo o femminile dell’atto di parlare.


Questa è una scala che non possiamo costruire da soli. E’ un progetto di co-creazione. La costruiamo per noi stessi, ma invitiamo gli altri a condividerla e, in cambio, a costruire scale per gli altri. In questo modo possiamo raggiungere livelli sempre più elevati di coscienza come gruppo, che è il Sentiero dell’Evoluzione Cosciente.

di Celia Fenn




Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Grazie per la condivisione!

Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT 
Distribuito con Licenza Creative Commons

(Fonte:www.starchildascension.org)

Relazioni MULTI-DIMENSIONALI


LA DANZA SACRA 
 RELAZIONI MULTI-DIMENSIONALI


Una delle aree maggiormente colpita dall'arrivo dell'Energia Cristallo e dallo spostamento alla vita Multi-Dimensionale, è stata quella delle relazioni. Molte persone stanno sperimentando cuori spezzati e dolore nel momento in cui relazioni di lunga data si disintegrano; si trovano da soli e senza un partner, nonostante un sincero desiderio di essere in una relazione d'amore; entrano in una serie di relazioni che proprio non sembrano "funzionare" e quindi tendono a rinunciare ed a perdere interesse nell'intero processo.
Cosa sta succedendo?
Perchè, in questo periodo, le relazioni sono sotto una tale pressione?
Questo tempo di transizione, deve avvenire quando abbiamo maggiormente bisogno di relazioni?
Si, abbiamo proprio bisogno di relazioni e avremo il sostegno di cui abbiamo bisogno, anche se, a volte, non lo sentiamo. Ma le relazioni sono una delle aree chiave dove l'onda del cambiamento è sentita più intensamente. Forse ciò accade perchè il bisogno di relazionarsi e di essere amati e accettati è un bisogno primario dell'uomo ed è diventato un ambito dove le vecchie energie hanno bisogno di essere lasciate andare per non ostacolare nuove forme e strutture.
I Bambini Indaco, nei loro ruoli di "Rivoluzionatori di Sistemi", sono stati utili nell'aiutare ad iniziare questi spostamenti e i Bambini Cristallo ci aiuteranno a consolidare nuovi tipi di relazione.
Sulle orme dei Bambini Indaco, ci siamo spostati da una società che accetta solo relazioni monogame maschio/femmina nel matrimonio, ad una società che è più preparata ad accettare tipi diversi di relazione. L'importante è il bisogno di relazionarsi e non a quale sesso, classe o razza appartiene la persona con cui si ha una relazione. Questa è una rivoluzione che sta dando inizio ad un modo tutto nuovo di pensare a quello che le relazioni sono, cosa significa relazionarsi e come conduciamo le nostre relazioni.

I Vecchi Modi di Relazionarsi: Relazioni, Archetipi e Karma





Nella vecchia energia tridimensionale, le relazioni erano spesso basate sull'attrazione fisica o sul magnetismo. Il concetto di "chimica", "amore a prima vista" e molti altri romantici concetti incoraggiati da infiniti film e romanzi era la forza motivante. Tutto riguardava l'aspetto fisico; ciò era associato a intere industrie per assicurare che si rimanesse giovani, snelli e sessualmente attraenti al fine di "attrarre" un partner adatto. Tutto questo, era dimostrato, faceva parte della natura; gli umani con l'aspetto migliore attiravano un partner e riproducevano i loro geni.
Be', forse era così. Ma le relazioni umane non riguardano solo la riproduzione. Non è più necessario. Ci sono persone sufficienti sul pianeta per permetterci di cominciare a rimodellare le relazioni in qualcosa di diverso dal sesso e la riproduzione. Inoltre, quando due persone si impegnano in un matrimonio convenzionale, la forza dell'energia archetipica è spesso così forte che sono quasi costretti in ruoli predeterminati. Molte persone che giuravano che non avrebbero mai ripetuto i matrimoni dei loro genitori, facevano proprio quello. Perchè? Perchè nonostante le buone intenzioni, l'impeto archetipico del sistema matrimoniale, costruito in migliaia di anni, tende ad assumere il controllo e a creare la realtà. Uomini e donne recitano ruoli come "sostentatori" e "nutritori" della famiglia, o prendono parte in giochi di potere per vedere chi può dominare e chi si sottometterà; oppure interpretano drammi come vittime, ingannatori o salvatori e abbastanza spesso eseguono questi drammi sulla base dei modelli genitoriali.
Questi modelli si imparano nell'infanzia, mentre il bambino osserva i genitori nella loro danza relazionale e il subconscio registra tutti i dettagli per riferimento futuro. Nella Metafisica lo chiamiamo "il Dramma del Bambino Interiore" e contiene tutti i risultati dell'esperienza familiare irrisolti e probabilmente molte esperienze familiari del passato dove l'anima ha interpretato tutti i ruoli nel "dramma familiare".
Abbiamo appreso a spiegare questo processo di ruoli d'anima come "karma", e diciamo a noi stessi che dobbiamo passare attraverso questa esperienza per imparare. Nella relazione, il partner è visto come uno specchio dei nostri risultati e lavoriamo diligentemente per assimilare qualsiasi "insegnamento" possa esserci per noi e probabilmente ci reincarniamo, altrettanto diligentemente, per continuare con questa presunta "lezione."
Ma una delle cose che i Bambini Indaco e Cristallo ci hanno insegnato è che il "karma" è un concetto antiquato. IL KARMA E' FINITO! E ciò non significa solo che vi siete diplomati alla scuola karmica per diventare esseri più saggi. Probabilmente significa che il karma non esiste. E' solo un altro "sistema" che gli umani hanno ideato per spiegare perchè tutti gli altri sistemi che sono stati inventati, incluso il "sistema" chiamato "matrimonio", erano sgradevoli, ma comunque dovevano essere tollerati, bisognava applicarsi e perseverare.

Quando entriamo a far parte dello stato Cristallo, cominciamo a comprendere che le relazioni sono unioni creative. Esse sono il legame delle anime che stanno sperimentando il sè e il sè come altro e sono co-creazione. Non sono prigioni e non hanno mai voluto esserlo. Esse sono SENTIMENTI. E' la capacità di condividere e di comunicare l'intero spettro dei sentimenti con/a un'altra persona.

Questo può essere fatto nei parametri dell'amorevole relazione parentale e familiare, ma ci sono molti altri modi in cui tutto ciò può essere realizzato.







La Relazione Multi-Dimensionale


I nuovi tipi di unione sono molto diversi. Essi si basano su diversi criteri e bisogni e sono interpretati in modi differenti. Quando ci sentiremo più a nostro agio con lo stato Cristallo, ci abitueremo sempre più a questi nuovi tipi di relazioni.


a) Risonanza d'Anima piuttosto che Attrazione Fisica
Le persone saranno attratte l'un l'altra a livello multi-dimensionale o d'anima, piuttosto che fisico. L'aspetto fisico farà ancora parte di una relazione Cristallo, ma non sarà più la focalizzazione primaria. Le persone sono sempre più alla ricerca di un'"Anima Gemella". Qualunque convinzione possiamo avere sull'esistenza delle anime gemelle, sembra che nella maggior parte delle persone ci sia un profondo desiderio di fondere le energie con un'anima compatibile. E' al livello dell'anima che deve esserci risonanza e "compatibilita".
Ciò non significa che i partner saranno d'accordo su tutto. Infatti, se lo fossero, la relazione probabilmente non funzionerebbe. Ci sarà, piuttosto, un salutare equilibrio di accordo e disaccordo.
Le persone Cristallo operano col cuore e permetteranno sempre al loro partner di essere esattamente chi o cosa egli o ella sono. Non avranno bisogno di cambiare la persona, di renderla "migliore", salvarla o mantenerla.
Parteciperanno con loro e li sosterranno nella loro avventura della crescita e dell'auto-esplorazione e si aspetteranno lo stesso in cambio. Ma ci sarà una libertà che permetterà ad ogni partner di crescere e di sviluppare il loro pieno potenziale all'interno della relazione.
b) Unioni Planetarie
Questo è un fenomeno che ho personalmente notato in anni recenti, specialmente fra gli Indaco di venti e trent'anni. Le loro relazioni sono spesso trans-globali o planetarie.
Con il facile accesso che ora abbiamo a Internet e con gli spostamenti aerei, siamo diventati cittadini globali. Prendiamo aerei da un continente all'altro nello stesso modo in cui prendiamo un autobus in città. Possiamo mandare una e-mail a cui viene risposto entro poche ore, piuttosto che scrivere una lettera che impiegherebbe settimane ad arrivare. Perciò abbiamo la possibilità di "relazionarci" da un capo all'altro del pianeta e, come tutte le persone Cristallo sanno, tutta l'energia d'amore inviata intorno al pianeta sta creando una rete d'amore e gioia che, a lungo termine, può avere solo esiti positivi.
Perciò per le persone sta diventando abbastanza normale cercare anime gemelle nei diversi continenti e paesi.
La magia di Internet è che può trasmettere tanto sentimenti quanto idee e concetti. D'altronde, tutti i Cristallo sanno che possono trasmettere le energie del cuore attraverso Internet. Internet è un "sistema nervoso" per il pianeta che trasmette messaggi come impulsi di luce attraverso i chip di silicone/cristallo; perciò sta diventando un'estensione delle risorse umane per localizzare un'anima risonante con cui relazionarsi.
c) Uguaglianza nell'Unione: Mantenere l'Equilibrio
In una relazione multi-dimensionale è essenziale mantenere l'equilibrio fra i partner. E' necessario che ci sia un'uguaglianza completa nella relazione. I vecchi modelli di relazione di dominio, controllo e attaccamento devono essere lasciati andare.
Se un partner domina o controlla l'altro si creerà uno squilibrio che insidierà la relazione; sorgerà la rabbia che non permetterà l'espressione, poichè si presumerà che questo è il modello della relazione. In una relazione Cristallo ogni partner controlla coscientemente di non essere indebolito/a nè di indebolire l'altro, cercando, piuttosto, modi per render più forti loro stessi e il proprio partner in maniera positiva.
Quando non c'è il dominio di uno su l'altro e si permette all'altra persona di essere se stessa, non c'è motivo per la ricerca dell'approvazione che così spesso fa parte delle relazioni con la vecchia energia, dove un partner cerca costantemente l'approvazione dell'altro. Non c'è bisogno emotivo o paura, c'è solo accettazione e amore.
Se la relazione, poi, arriva alla sua conclusione, ci deve essere la volontà di lasciarla andare, e di non essere attaccati a quella particolare relazione. Persino le relazioni di anime risonanti possono finire quando i partner non stanno più bene insieme o scoprono il bisogno di osservare chi sono in altri modi e direzioni. Quindi, la miglior cosa da fare è lasciare andare, permettendo a ciascun partner di crescere in energie nuove e diverse; permettere la tristezza che si sente quando qualcosa finisce, ma sentire anche l'anticipazione di qualcosa di nuovo che comincia, anche se quel qualcosa è un periodo di solitudine, poichè, in esso, ci adattiamo alla nuova persona che stiamo diventando.
d) Permettere lo Spettro Completo dei Sentimenti
Questa per noi, probabilmente, sarà una delle cose più difficili da passare in futuro. Molti di noi credono che una "buona" relazione sia quella dove si è sempre felici, gioiosi e positivi. Dove l'altra persona vi fa sempre sentire bene. Ma nello stato multi-dimensionale, le relazioni riguardano l'auto-esplorazione e la crescita e il vostro partner potrebbe aver bisogno di provocarvi per aiutarvi a crescere, o voi potreste aver bisogno di sfidarlo. Questa sfida potrebbe consistere nell'interpretazione della rabbia e della frustrazione e bisogna permettere al partner di essere in queste emozioni e sentimenti senza sentirsi minacciato personalmente o sentire che la relazione sia minacciata.
Le relazioni multi-dimensionali interpreteranno sempre lo spettro completo dei sentimenti - non solo quelli positivi. La sfida, per noi, è di permettere queste cupe energie e di trattarle in modo creativo e compassionevole, sapendo che se così trattate ci aiuteranno a crescere e sperimentare sempre più chi e cosa siamo in questa particolare relazione.
L'importanza, tuttavia, è l'equilibrio. Troppa negatività: la relazione scivolerà nella negatività e diventerà violenta e distruttiva. Troppo positività: è improbabile che ci sia la tensione creativa che permette la crescita; la relazione probabilmente ristagnerà.
e) Gli Elementi Chiave: Comunicare e Co-Creare
La cosa importante da ricordare nelle nuove relazioni multi-dimensionali è che esse sono principalmente avventure di auto-esplorazione dove scopriamo noi stessi relazionandoci e creando con un altro essere. Perciò ci sono due elementi chiave che devono essere sempre presenti. Il primo è: COMUNICARE. In qualsiasi modo funzioni meglio per voi. Ci sono molti modi per comunicare in una relazione multi-dimensionale, dalla conversazione alla telepatia e tutti possono essere esplorati ed interpretati creativamente. Solo quando due persone comunicano costantemente, si esprimono e scoprono se stessi attraverso quello che manifestano.
La seconda chiave è CO-CREARE. Ci deve essere un motivo per l'unione. Insieme dovete creare qualcosa, anche se è solo la vostra crescita spirituale. Ma, per fare in modo che una relazione multi-dimensionale prosperi, ci deve essere un posto per tutta quella meravigliosa creatività di frequenza superiore affinchè possa trovare espressione a livello fisico.
Potrebbe persino essere che la comunicazione creativa che c'è fra due partner renda possibile e rafforzi ognuno nei loro progetti creativi.
La creatività non deve essere espressa in modi co-dipendenti, ma deve essere usata come accrescimento per i progetti e gli esercizi creativi individuali di ogni persona.
La danza Sacra: i Principi Spirituali della Relazione
Ci sono molti miti e leggende antiche sulla Creazione che raccontano come l'originale forza di Dio creò due esseri dalla sua essenza. Questi due esseri, in cambio, procedettero per creare Tutto Ciò Che E'.
In tal modo i principi spirituali di base della creazione sono l'Unità (l'Unità di Tutto Ciò che E'), la Dualità (l'Uno che esplora se stesso attraverso le tensioni degli opposti) e la Molteplicità (la ripetizione di questa danza base della creatività in forme complesse e meravigliose).
Le relazioni ci permettono di riscoprire quella danza originale dei DUE che sono infatti UNO. Il movimento è rivolto sempre alla scoperta dell'Armonia e dell'Unità, scoprendo che esiste anche la disarmonia e la dualità perchè i due sono ora esseri individuali ed unici. Ma la chiave di questa danza è l'equilibrio e il fluire dall'unità alla dualità e viceversa.
Ci sono anche molti miti antichi che parlano degli dei originali che "danzavano" per i cieli mentre concepivano la creazione sulle orme della loro danza. Il mito che viene in mente è quello di Shiva e Shakti, la cui unione e "danza" rappresentano l'unione delle energie Maschili e Femminili Sacre nella danza della creazione.
Nelle nostre relazioni nelle nuove energie multi-dimensionali, abbiamo bisogno di capire i passi della danza sacra di Shiva e Shakti, se abbiamo intenzione di ripeterle nella nostra vita. La danza aveva tre passi o movimenti primari:

1) Il primo movimento è sempre verso l'Armonia e l'Unità. Due persone si attraggono e cercano di scoprire in quali modi si somigliano. Questo è il movimento verso la Forza Divina o il movimento dei Due che ricercano lo stato dell'Unità Originale. Dato che questo movimento è verso la Divinità, questa fase della relazione è sempre estatica, gioiosa e creativa, quando i due esseri sentono il fluire della luce e dell'energia fra di loro. In questa parte della danza sacra, si scoprono l'un l'altro e trovano le parti migliori di loro stessi specchiate nell'altro.


2) Il secondo movimento allontana sempre dall'Unità e porta verso la Separazione. L'Uno diventa Due, che sono, ognuno, separati e unici. In questa fase della danza relazionale le due persone scoprono in quali modi sono diverse e poichè questo stadio della relazione è LONTANA dalla sorgente divina e va verso la separazione e la dualità, ci sono spesso rabbia e ansietà e c'è bisogno di esercitare il controllo per mantenere l'identità.

Questo accade perchè nella nostra cultura spirituale siamo diventati timorosi della dualità. La vediamo come qualcosa di brutto, lottiamo per l'Unità della coscienza e cerchiamo di spostarci "al di là della dualità". Ma non possiamo spostarci al di là della dualità quando abbiamo un'identità unica e separata. Nella nostra condizione più elevata di coscienza saremo sempre una parte di questa danza di energie fra l'Unità e la Dualità. Essere coscienti è essere consapevoli della danza ed essere capaci di lasciarsi andare e gioire della danza sapendo che il flusso fra queste due condizioni dell'essere va e viene continuamente.

Ciò significa che in una relazione dobbiamo essere pronti a sperimentare periodi di sfida e discordia. Potrebbero esserci rabbia, frustrazione ed altre energie negative, che devono essere gestite elegantemente sapendo che, se così trattate, non saranno distruttive. Questo è quello che chiamiamo il lato OSCURO della relazione. Sarà sempre là. Il modo in cui è gestito ed integrato determinerà la qualità della relazione. Se entrambi i partner o "danzatori" sanno come affrontare la danza della rabbia e della negatività, ciò può essere gestito senza creare uno squilibrio tale da rompere e distruggere la relazione/danza. Ho sempre trovato che, in questa situazione, la chiave è permettere alla rabbia ed alla negatività di essere espresse e lasciate andare senza prendersela personalmente o senza aver bisogno di difendersi in modi distruttivi. Se c'è la stessa rabbia da entrambe le parti, si crea solo una spirale di energia negativa che impedisce alla danza di fare il passo o movimento successivo.

3) Il terzo o ultimo movimento riporta sempre all'Unità e all'Armonia. I Due riscoprono, con i loro percorsi separati, ancora una volta che sono veramente Uno. Infatti, si riscoprono l'un l'altro e ritrovano la loro unità, poichè hanno imparato qualcosa in più riguardo il proprio sè e l'altro, e si stanno ora riunendo in una più elevata spirale di evoluzione e consapevolezza. Avendo imparato questa particolare cosa nuova, non c'è bisogno di tornare a farla ripetutamente, essendo questo il modo in cui nascono modelli distruttivi all'interno di una relazione. I provetti danzatori cosmici sanno come lasciare andare e come spostarsi a nuovi livelli di danza sperimentale, mantenendo la relazione in una condizione di crescita e movimento nuovo.

Di Celia Fenn




Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Grazie per la condivisione!

Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT 
Distribuito con Licenza Creative Commons

(Fonte:www.starchildascension.org)