Questo blog rappresenta un diario di viaggio. Tenta di donare spunti per entrare in contatto con voi stessi.
E' importante ricordare sempre che le nozioni apprese dall'esterno sono solo un input e che le risposte sono da sempre presenti in voi.

giovedì 6 giugno 2013

La verità non si può sapere, ma soltanto credere.




Ero in dubbio se pubblicare o no il mio "sentire".
Ma questa mattina, entro nel blog, vedo i numeri di visualizzazioni 11222, nello stesso istante guardo l'ora 10:10 e ho capito che era un chiaro messaggio dell'Universo per darmi forza e coraggio nel rivelare la MIA VERITA'.

Quando si pensa ad un percorso Spirituale, si immagina di vivere la vita in pace e in armonia,senza problemi, tutto con molta calma, in pace con i sensi, in pace con con il mondo in cui si abita e i suoi abitanti.
In realtà, è cosi, ma solo quando si raggiunge, la facoltà di manipolare con equilibrio la verità che si acquistano durante il percorso.

Perché quando arriva il momento giusto, la verità arriva, non chiede mai permesso, ti inonda, ti illumina e ciò che vedi, ciò che apprendi, è cosi diverso da ciò che credi sia vero che potrebbe sconvolgerti la vita intera.
Puoi stare ore, giorni, mesi a chiederti perché ti accadono certe cose, sul perché "senti" determinate sensazioni, sul perché "vedi" determinati Esseri o perché ti "contattano" ecc e in tutto questo tempo, non hai risposte! Non le hai perchè NON SEI PRONTO per apprendere cio' che è la tua verità! E' come quando sei un bimbo e inizi a dire le tue prime parole, ripeti ciò che ascolti dire da altri, ma non hai la consapevolezza di cio' che significano, perchè non sei pronto non hai raggiunto il "livello" o l'età per apprendere il loro significato. Personalmente, le "mie verità" mi hanno sempre sconvolto,ho sempre pensato che non era il momento adatto a me, che io non fossi pronta! Sapevo che esistevano in me, ma non avevo preso consapevolezza di cio' che SONO per me.
Per poi capire che quella che chiamiamo verità è soltanto un'eliminazione di errori.


Ogni verità è un percorso tracciato attraverso la realtà.
Ma qual'è la vera realtà?!


"SIAMO ESSERI DIVINI che non hanno consapevolezza dei loro doni, ci hanno insegnato a pregare un dio, ci hanno detto che per risolvere i problemi nella vita terrena bisogna pregarlo, ripetere all'infinito preghiere sperando in un "miracolo"! Il credere in qualcosa, sprigiona una grande forza, ma credere in se stessi la moltiplica!

La preghiera è distrazione, se non è detta con il cuore! La potenza, la vera potenza, del nostro cuore è mille volte superiore all'intento di una preghiera recitata per indurre un dio a mandare Amore al posto nostro. E se questo intento viene unito con l'intento di tutti, possono accadere grandi miracoli!
Ci hanno detto che dio ci ha creati a sua immagine e somiglianza, ignorando il fatto che, se cosi fosse, potremmo direttamente pregare noi stessi invece di un dio, ma anche questo ce lo hanno distorto.
Dovremmo accettare la probabile verità, che  DIO NON ESISTE! Non esiste quel dio che la chiesa e le religioni supportano tanto come fosse un referendum politico!
Magari questa mia affermazioni vi sconvolgerà, posso comprenderlo, ha sconvolto anche me all'inizio. Non è un attacco alla religione, non fa parte di me "attaccare" ma fa parte di me "scoprire e condividere".
Cio' che hanno creato attorno a questa figura è stato fatto apposta per BLOCCARE LA NOSTRA EVOLUZIONE COME ESSERI DIVINI. Se questo dio, fosse cosi immenso come ci hanno insegnato, se dio è Amore, allora perchè si fanno guerre in nome di dio?

Perchè le varie religioni hanno regole?l'Amore non ha regole! Se dio è Amore, chiedetevi come puo' esistere un luogo sfarzoso come il vaticano! se dio è Amore ed è immenso, allora perchè viene "rappresentato" da esseri umani chiamati preti, sacerdoti ecc ecc? Quindi, loro possono rappresentarlo? quindi questi esseri umani, che violentano le donne, che armeggiano con droghe, che spacciano menzogne come fossero caramelle, che vivono nel lusso, che creano leggi, loro sono la vera "IMMAGINE E SOMIGLIANZA DI DIO?" Dovremmo renderci conto, che l'essere umano ha distorto cio' che è la vera potenza di Dio, quel Dio con la D maiuscola!

Perchè la verità,è che siamo noi stessi il nostro Dio!

Se usassimo i nostri veri intenti con la forza creatrice dell'Amore potremmo fare miracoli ogni giorno! Ognuno di Noi è un miracolo! Ci hanno levato, via via nei secoli, il potere più grande che abbiamo..L'Amore!L'intento di Amore!
Noi CREDIAMO di Amare ma in realtà non amiamo neanche noi stessi. Siamo tutti così malati! Crediamo di amare il nostro compagno, i nostri figli, ma è un sentimento terreno,distorto. Perchè chi Ama davvero Ama il mondo intero e non delle specifiche persone.

Se comprendessimo che il nostro corpo, non puo' essere la totale dimora del nostro Spirito, o almeno la sola dimora, in quanto è il nostro Spirito ad essere immenso e non quel dio illusorio, forse comprenderemmo anche che potremmo essere ovunque in piu posti ed avere più dimore per la nostra Anima.

Nosce te ipsum,ovvero Uomo, conosci te stesso, e conoscerai l'universo e gli Dei.

Quando dite o sentite dire: TUTTO è UNO E UNO è TUTTO non fermatevi al solo suono o significato superficiale di questa frase. Non fate come il bimbo, fate risuonare in Voi la verità di queste parole! Perchè in queste parole c'è nascosta la verità!

Pensateci, meditateci, come puo' un corpo composto di materia comprendere tutta l'immensità dell suo Spirito?! Se cosi fosse, allora, non è poi cosi grande o così immenso!
E devo dire che cio' mi deluderebbe moltissimo!
Ma fortunatamente, non è cosi!Quando ho avuto la possibilità di comprendere e di realizzare cio' che è la vita per me, per noi, tutto mi è stato chiaro! E' stato difficile, una lotta con la mia mente, ho sfiorato la pazzia, ma poi con l'aiuto dell'Amore Divino e di Esseri Multidimensionali ho CAPITO che non era pazzia ma solo la verità, che la mia mente si rifiutava di accettare, in quanto avrebbe rivoluzionato tutta la mia esistenza.
Perchè la mente non accetta il cambiamento,ne ha paura!

La morte non esiste.
Questa frase, mi ha svuotata e riempita in un attimo.
Cio' che noi crediamo lo sia, è solo la fine di un "sogno".
Vivere, questa esperienza, se pur molto reale e materiale,è un istante,non ha tempo..L'esistere non ha tempo!Tutto quello che viviamo in questa realtà, chiamata vita, è una nostra scelta.

Il nostro corpo è come se fosse un avatar, i nostri corpi vivono le esperienze che la nostra Anima ci chiede di fare. Inconsapevoli, noi viviamo queste vite, accumulando emozioni, esperienze. E, proprio perchè siamo inconsapevoli, non badiamo a cio' che facciamo, creando Karma e credendo di vivere una vita sola per poi ricordarci di morire quando abbiamo esaurito la giovinezza del nostro corpo, per poi magari, reincarnarci in un altro avatar.

Ma se riflettiamo per un momento, se è vero che il nostro Spirito non può avere una sola dimora, se è vero che siamo esseri multidimensionali, è vero anche che esistiamo in piu momenti nelle nostre vite.

Quando ho parlato delle "fiamme gemelle" mi riferivo anche a questo.

Molte persone,credono che trovare la propria fiamma gemella sia ritrovare un Anima di un altra vita, quell'Amore unico. Ma non è cosi, anche questo ce lo hanno distorto.
Trovare la Fiamma Gemella è un dono che pochi possono ricevere, l'incontro avviene se si è ad una consapevolezza superiore, proprio per poter affrontare la realtà dell'esperienza. Poichè la Fiamma gemella che incontrate siete Voi Stessi.

Questa è una realtà,proprio per questo quando avviene l'incontro si vivono delle emozioni mai provate. E' l'incontro dell'Anima in avatar diversi, in dimensioni diverse ma nello stesso piano materiale.

Anche quando "sognamo" puo' accadere di avere l'incontro con le nostre altre dimensioni in cui esistiamo. Ci hanno insegnato,che sognare fa parte della natura dell'uomo, perciò essendo inconsapevoli, non ci poniamo domande sul perchè sogniamo e su il vero scopo della natura del sogno!  Ma guarda caso, nelle civiltà antiche i sogni erano considerati "visioni". Ci hanno insegnato, che i sogni non sono altro che proiezioni mentali di pensieri o visualizzazioni di imput ricevuti dall'esterno. Si,sarà sicuramente anche quello, ma non è solo questo il motivo. Credo che il sogno è una sorta di allenamento, riuscire a vivere un sogno lucido porterà sicuramente ad avere piu consapevolezza nella vita in cui si sta facendo esperienza. Riuscire ad essere consapevoli mentre si vive un sogno, ci aiuterà sicuramente ad avere piu capacità, alla realizzazione di pensieri creativi nella realtà.

Molti di noi, vivono i sogni come realtà, come visioni, tanti sono premonitori, molti sognano Anime che non ci sono piu a livello fisico, tanti altri alieni, ufo o entità superiori, con cui addirittura si hanno dei colloqui con rivelazioni del tutto "mistiche". Si "sogna" di aleggiare nell'universo, di respirare nell'acqua, di volare, di attraversare la materia, o addirittura avere al risveglio conoscenze su materie mai studiate prima ecc .

Credo, che in questi casi, non si tratta di imput esterni, ma di "contatti con le altre nostre dimensioni".

Sento, che dovremmo imparare ad accettare pian piano e con molta serenità, il nostro "ESSERE ALIENI".

L'essere alieno, non vuol dire avere sembianze da e.t. o essere "creature cattive".
Ma soltanto riconoscere in se stessi, quella speciale particolarità di un essere DIVINO,MULTIDIMENSIONALE."


Concludo, dicendo che questa è solo la mia personale verità, non è mia intenzione insegnare a voi qualcosa, ognuno è Maestro di Se stesso! ma solo condividerla mi fa sentire parte di questa, ed altre (se cosi si possono definire) multidimensioni!






Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Grazie per la condivisione!

Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT 
Distribuito con Licenza Creative Commons