Questo blog rappresenta un diario di viaggio. Tenta di donare spunti per entrare in contatto con voi stessi.
E' importante ricordare sempre che le nozioni apprese dall'esterno sono solo un input e che le risposte sono da sempre presenti in voi.

martedì 28 maggio 2013

Animale guida - FARFALLA

FARFALLA

Un catalizzatore per la trasformazione

farfalla sogni



Aiuta nelle fasi di transizione, è un sostegno per lasciare andare il passato, progredire e lasciarsi trasportare con fiducia sulle ali del vento. Incoraggia i sentimenti di leggerezza, di grazia, ed alimenta la capacità di dare e ricevere.



La farfalla è il simbolo del processo di trasformazione che porta verso le cose d'ordine superiore. Essa ci insegna a trasformare la nostra vita consapevolmente, a creare nella realtà situazioni del tutto nuove, a realizzare i nostri desideri più profondi. 


Ogni nuova idea e ogni piccolo passo verso la nostra auto-realizzazione si rispecchia nel processo di sviluppo della farfalla. Nella fase dell'uovo essa rappresenta la nascita di un'idea; nello stadio di larva indica il momento in cui si deve decidere se questa idea va realizzata oppure no; come bozzolo insegna a entrare in noi stessi per legare questa idea al nostro essere interiore.

Infine la nascita della farfalla è anche la nascita di una nuova realtà: ora possiamo dividere con gli altri la gioia di una nuova creazione. Queste quattro fasi della trasformazione hanno luogo in maniera costante nel corso della nostra vita, poiché sono essenziali alla nostra evoluzione interiore. La forza della farfalla ci insegna e aiuta insomma a dare ordine al nostro pensiero e a decidere coscientemente il prossimo passo da compiere.




Una farfalla nei sogni

La comparsa della farfalla nei sogni suggerisce una evoluzione in qualche ambito della vita del sognatore e l'accesso a nuove esperienze con una consapevolezza diversa, che deriva dall'aver affrontato precedenti fasi, e con una maturità che è culmine di energia, di autonomia, di potenzialità.


La farfalla che compare nei sogni è simbolo di una trasformazione che avviene a livello psichico, di un cambiamento che si sta verificando nella vita del sognatore, di un passaggio da una fase all’altra.
La farfalla deve affrontare diverse fasi di crescita: da crisalide via via accede ad un livello di maturazione superiore fino all’ultimo stadio che le consente di librarsi in volo. La metamorfosi della farfalla è fondamentale per comprenderne il simbolismo.
La sua comparsa nei sogni suggerisce una evoluzione in qualche ambito della vita del sognatore e l’accesso a nuove esperienze con una consapevolezza diversa, che deriva dall’aver affrontato precedenti fasi, e con una maturità che è culmine di energia, di autonomia, di potenzialità.
D’altra parte la farfalla, partecipando dell’elemento etereo dell’aria, è direttamente legata al suo carattere di spirito e in molte culture viene associata all’ultimo soffio di vita che esala il defunto, o all’anima che si rende visibile, per questa ragione può facilmente collegarsi ad implicazioni spirituali e di ricerca in quest’ambito, al soffio vitale che sostiene l’essere umano, all‘anima che si manifesta.
Così come può suggerire la capacità del sognatore di procedere nel proprio percorso, di avanzare a volte con leggerezza, piacere e facilità, a volte con un po’ di superficialità ed incostanza senza preoccuparsi di responsabilità o impegni (si pensi a quando di una persona si dice che “farfalleggia”) o ancora, può esortarlo a “vedere” la bellezza e le potenzialità presenti in lui e a lasciarle esprimere.
E’ sostanzialmente un segnale di trasformazione e di rinascita.
In Giappone la farfalla per la sua grazia e bellezza è simbolo della donna, ed il suo movimento nell’aria è collegato alle varie manifestazioni di femminilità , di civetteria, di sensualità.
Soprattutto nei luoghi dove all’organo sessuale femminile viene attribuito il nomignolo di farfalla, può ritrovarsi nei sogni questo aspetto simbolico, direttamente collegato al piacere ed al sesso, al concederselo senza troppo meditare, allo “svolazzare di fiore in fiore”.






Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Grazie per la condivisione!

Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT 
Distribuito con Licenza Creative Commons