Questo blog rappresenta un diario di viaggio. Tenta di donare spunti per entrare in contatto con voi stessi.
E' importante ricordare sempre che le nozioni apprese dall'esterno sono solo un input e che le risposte sono da sempre presenti in voi.

giovedì 14 marzo 2013

Tu e il tuo corpo Cristallino: gestire i sintomi



TU E IL TUO CORPO CRISTALLINO: TERZA PARTE

GESTIRE I “SINTOMI DELL’ASCENSIONE”


L'Arcangelo Michele attraverso Celia Fenn




Questa canalizzazione è stata data in risposta ad un Operatore di Luce che sperimentava gravi “Sintomi d’Ascensione”.


“Ciò che chiamate “Sintomi dell’Ascensione” sono gli squilibri fisici che si verificano quando un essere diventa completamente Multidimensionale, ma non è in grado di sostenere il proprio centro o di mantenere il proprio equilibrio, quando le energie Cosmiche diventano molto forti.

Le energie della Nascente Nuova Terra  continueranno ad essere forti, e, fino a quando gli esseri umani ascesi non impareranno a sostenere il proprio equilibrio in queste energie, essi continueranno a sperimentare i “sintomi dell’ascensione”.

Perciò, quello che vi diremo ora è, speriamo, un modo per guidarvi e condurvi ad un posto dove riuscirete a muovervi attraverso portali stellari e vortici energetici futuri, senza perdere il vostro equilibrio fino al punto in cui vi ammalate e vi sentite disorientati, come è successo in passato.

La chiave per ottenere questo è integrare pienamente le vostre energie Superiori ed Inferiori e questo significa essere completamente RADICATI e poi in grado di allineare il veicolo fisico radicato con i Corpi Energetici Superiori, che sono i veicoli della coscienza Multidimensionale.

Vedete, spesso le persone che hanno una forte missione spirituale sul Pianeta, trascorrono moltissimo tempo nel regno spirituale che alla fine non sono affatto radicati e quindi non hanno il forte fondamento sul piano Terrestre che è necessario per sostenere e portare le potenti energie ascese della Nuova Terra. Perciò, talvolta, quando le energie sono particolarmente forti, si perde il proprio equilibrio ed il veicolo fisico è sottoposto ad una grande tensione, il che crea malattia e infelicità.

Tutti i sintomi fisici che si manifestano sono un risultato dei corpi superiori ed inferiori che non sono completamente allineati ed equilibrati. Quando i corpi sono in equilibrio e il CUORE funziona pienamente, allora l’energia è in grado di fluire chiaramente dai livelli superiori attraverso il chakra del Cuore e quindi nella Terra, come deve essere. In questo periodo di tempo, molte persone non riescono a trasferire l’energia dal superiore al fisico e questo viene avvertito come palpitazioni cardiache e senso di vuoto, mentre l’energia ritorna nei corpi superiori. Il corpo inferiore si sente stanco, debole e ammalato, perché vibra fuori armonia con l’energia di quello superiore.

Inoltre, potreste scoprire di essere diventati eccessivamente emotivi ed arrabbiati o tristi e depressi. O potreste soltanto pensare a voi stessi ed interpretare drammi di controllo e dell’ego. Queste non sono prove del bisogno di “risanare il bambino interiore”, poiché la maggior parte degli esseri ascesi sono già passati attraverso quel risanamento di base. È una prova che i chakra inferiori vengono spinti fuori equilibrio dalle potenti energie che sono attive nei chakra superiori. Immaginate, se volete, che i chakra stiano “raggiungendo la velocità”, e in questo processo c’è poca “oscillazione di velocità” e poca distorsione mentre i chakra si abituano ai loro nuovi “rapporti di rotazione”.

Molte persone ci hanno detto che non capiscono perchè si sentono così arrabbiate, così emotive o così fuori equilibrio. O che non possono far niente a questo proposito. Bene, questo è vero. Una volta che i chakra inferiori cominciano a ruotare con il rapporto necessario per equilibrarsi con i chakra superiori, c’è poco che potete fare tranne permettere al processo di fluire e di sapere che presto sentirete i benefici del processo d’allineamento. Ma sappiate anche che questo processo di bilanciamento è naturale ed “automatico”, e le energie superiori realizzeranno questo equilibrio se viene loro concesso il tempo e lo spazio.

Questa è solo una fase temporanea di allineamento e, con il tempo, i corpi fisici ed energetici capiranno come equilibrasi ed allinearsi. Potete aiutare questo processo se capite che è principalmente un processo d’allineamento e che allineare il superiore con l’inferiore allevierà questi sintomi. Certamente, la CHIAVE è il CUORE. Il Cuore deve essere completamente aperto per permettere il flusso totale dell’Energia Creativa Cosmica attraverso il sistema. Quando i corpi sono allineati e il Cuore è Aperto, allora il corpo fisico funziona come dovrebbe, come un canale per l’Energia Creativa Divina.

In questo pieno allineamento e flusso, viene creato lo spazio per l’esperienza dei miracoli, perché il flusso dell’Energia Creativa Divina è così intensa e potente che quasi qualsiasi cosa può essere realizzata.

Viene realizzata, però, attraverso il flusso dell’energia del Cuore e non attraverso la testa. Non appena la testa, o l’“ego”, tenta di controllare il processo, il flusso non procede, e la manifestazione dei miracoli è bloccata. Ciò che risulta è la sensazione del sentirsi nel “limbo”, come se niente stesse accadendo nella vita. Infatti, siete voi stessi che create l’energia della “strada senza uscita”, non essendo disposti ad accettare i miracoli che accadono nella vostra vita. Le vostre menti razionali dicono – no, questo non è possibile – e così chiudete fuori l’energia e rifiutate di permette la manifestazione. perciò vivete in un posto di apparente nulla, quando potreste essere in un posto di grande ricchezza ed abbondanza se solo permetteste al vostro cuore di condurvi là. E tutto ciò che ci vuole è lasciare andare e sperimentare solo quello che avete bisogno di sentire e smettere di aver sempre bisogno di giudicare e di analizzare con la testa e poi di reagire con l’ego.

L’ego dovrà essere addestrato a lavorare in armonia con il cuore e a permettere al Cuore di essere il Capo. Solo allora entrerete pienamente nel vostro SPAZIO DEL CUORE e riuscirete ad equilibrare le energie e a manifestare quello che desiderate. Spesso, così tanta energia viene spesa nel resistere a ciò che desiderate manifestare e ciò che l’Universo desidera donarvi, che vi esaurite tentando di mantenere al proprio posto vecchi programmi e credenze.

È tempo di lasciare andare e di permettere l’abbondanza dell’amore e del ben-essere materiale che il Flusso dell’Intelligenza Creativa Divina desidera donarvi in questo periodo di tempo.

E così, vorremmo anche dire che, mentre le energie cominciano ad accelerare una volta ancora mentre vi spostate verso il portale stellare del 11:11 e poi del 12:12 e del solstizio d’estate/inverno, che apportiate questi semplici cambiamenti della vostra vita.

Assicuratevi di trascorrere ogni giorno del tempo all’aperto, sia passeggiando in mezzo alla natura o lavorando in un giardino. Questo vi aiuterà a radicarvi.

Cercate di eliminare tutti i cibi elaborati e focalizzatevi su frutta e verdura biologica fresca, mangiando risone (riso grezzo) e legumi o germogli di fagioli. Attraverso il cibo otterrete un’energia forte e fresca.

Ogni giorno trascorrete un po’ di tempo tranquilli, con meditazione e crescita personali solo per voi – non per il pianeta o per gli altri, ma per voi. Considerate la vostra crescita come una persona e ciò di cui la vostra anima e spirito potrebbero aver bisogno da voi per aiutarla con questa passeggiata terrestre. Date amore incondizionato a voi stessi e che potrete poi condividere con gli altri e con il pianeta.

Poi, quando giungete a questi nuovi ed elevati punti energetici, vi sentire più radicati e potrete lottare con più successo.

Suggeriamo inoltre, come pratica quotidiana, di visualizzarvi in piedi con la vostra energia che fluisce nella terra. Vedete l’energia scorrere nel chakra della corona dal Cosmo e poi scendere nel cuore, nel corpo, nella terra e nel chakra Stella della Terra e poi nelle griglie cristalline. Questo darà il via ad un flusso d’energia che vi permetterà di rimanere centrati ed aperti senza perdere l’equilibrio e senza lasciare che i chakra vadano fuori rotazione e si distorcano, provocando disequilibrio e disagio.”





Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Grazie per la condivisione!

Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT 
Distribuito con Licenza Creative Commons

(Fonte:stazioneceleste.it)