Questo blog rappresenta un diario di viaggio. Tenta di donare spunti per entrare in contatto con voi stessi.
E' importante ricordare sempre che le nozioni apprese dall'esterno sono solo un input e che le risposte sono da sempre presenti in voi.

mercoledì 20 febbraio 2013

Animale Guida - LUPO

LUPO 

leader, intuito, apprendimento

Il Lupo, animale maestro per gli indiani d' America e sacro per i Celti, rappresenta la forza interiore, la tenacia e l' intuito, tutte qualità che sviluppa attraverso l' attento apprendimento.
lavorare con lui significa imparare a superare le barriere e non fermarsi davanti ai rischi, potenziando l' istinto coordinato da un buon insegnamento possiamo liberarci di diverse paure tra cui quella di rimanere soli.
Allo stesso modo il lupo è un fedele alleato per chi invece pensa di poter fare tutto da solo rischiando così di non instaurare relazioni stabili o sincere.
Porta connessione tra conscio e inconscio facendo fuoriuscire il nostro leader interno.
Visualizzarlo durante una meditazione può significare che ci sta aiutando a sentirci indipendenti ed allo stesso tempo parte di una famiglia. il suo colore è il giallo.
Animale Totemico
Il lupo viene posto in relazione, nella tradizione indiana, con la stella Sirio nella costellazione del Leone, dalla quale, secondo la leggenda, provenivano i maestri dell'antichità. Anche il lupo infatti viene considerato un maestro, che dopo un lungo girovagare fa ritorno al suo branco per riferire delle sue osservazioni e delle sue esperienze. Vive strettamente all'interno della famiglia, ma senza rinunciare alla sua indipendenza. Si sceglie una compagna alla quale resterà fedele per tutta la vita. Ululando alla luna si ricongiunge alla forza di questa, alla sua energia spirituale e alla forza dell'inconscio, via d'accesso alla conoscenza. Il lupo ci può dare l'energia per insegnare agli altri, per aiutarli a comprendere meglio la vita e a trovare la loro propria strada. Usando la forza del lupo possiamo riuscire a riprendere contatto con il nostro maestro interiore.
Il Lupo nei sogni
Il lupo dei sogni può facilmente essere simbolo di una persona che agisce nella realtà del sognatore "come un lupo", in modo disonesto e senza remore, divorando sentimenti ed emozioni, mostrando ingordigia, pulsioni sessuali incontrollate, crudeltà.
l lupo è sempre stato considerato una bestia feroce, crudele, famelica che può attaccare e divorare animali, bambini o addirittura l’uomo. La sua natura selvatica non addomesticabile, non sensibile all’influenza umana, e la sua diffusione lo hanno reso, in alcuni momenti storici, un vero flagello per le popolazioni suburbane e per quanti vivevano isolati o vicino a estese foreste.Il bestiame divorato ed il pericolo di un attacco notturno per chi si avventurava incautamente in territori isolati, erano la realtà con cui si confrontavano le popolazioni ancora nel XV e XVI secolo. In seguito, la sua decimazione ad opera di cacciatori e bracconieri hanno neutralizzato il pericolo, ed anche la sua fama di “divoratore” e spauracchio per bambini, giunta a noi nei racconti e nelle fiabe, si è un po’ appannata, stemperata dalle attività dei movimenti ecologisti che ne rivendicano l’utilità ed il diritto ad occupare il proprio spazio nella catena alimentare e nell’ambiente naturale.
Mi è capitato spesso di trovare nel lupo che compare nei sogni delle nuove generazioni, un simbolismo meno legato alla ferocia ed all’aggressività e più aderente a desideri di libertà ed espansione, di vita naturale, di rispetto per la natura, oppure legato alla insofferenza nell’ accettare i limiti e le regole imposte dal vivere sociale.
E’ molto probabile che l’immagine collettiva del lupo, nel corso del tempo, stia modificandosi ed acquisendo una connotazione meno negativa, mentre il simbolo si arricchisce delle nuove sfaccettature che le emozioni per il timore della sua estinzione hanno provocato.
Il lupo nei sogni va quindi analizzato tenendo presenti le innumerevoli influenze che hanno agito nella sua percezione, senza dimenticare tuttavia l’aspetto che, fin dall’antichità, lo ha reso simbolo divoratore e famelico (una fame da lupo..finire nella tana del lupo).
Il lupo rappresenta gli istinti primitivi legati all’aggressività ed ai bisogni primari non mediati dalla coscienza e dalle regole del vivere civile, rappresenta conquista e delimitazione del territorio, fame che va saziata, ferocia e accanimento contro il debole ed il diverso ( il lupo attacca solo quando sente che l’avversario è più debole o ammalato).
Mentre la “lupa” può indicare lussuria e istinto sessuale non dominato ( si pensi ai lupanari o alle “lupe”, appellativo che designava le prostitute nella Roma antica). La leggenda della lupa che allattò Romolo e Remo, e la cura con cui la femmina cresce i cuccioli, richiamano anche significati legati all’istinto materno da valutarsi in duplice aspetto: come natura che provvede, che si prende cura, che nutre e sostiene, e come “Madre terribile” divoratrice e manipolatrice, che emerge soprattutto nelle storie in cui i bambini sono insidiato o divorati (Cappuccetto rosso).
Il lupo dei sogni può facilmente essere simbolo di una persona che agisce nella realtà del sognatore “come un lupo”, in modo disonesto e senza remore, divorando sentimenti ed emozioni, mostrando ingordigia, pulsioni sessuali incontrollate, crudeltà.
In aspetto positivo il lupo porta, nei sogni in cui compare, astuzia, intelligenza, conoscenza, lucidità.
  



Questo articolo può essere condiviso e divulgato rispettando il lavoro svolto citando la fonte dello stesso Blog e le relative fonti esterne citate dallo stesso.
Grazie per la condivisione!

Diario di una ragazza indaco di Michela Marini © COPYRIGHT 
Distribuito con Licenza Creative Commons